TlcReti e Frequenzeiliad

Rete Unica per la fibra: il Gruppo Iliad commenta l’accordo tra TIM e Cdp

Nel corso della conferenza odierna di Iliad Group per la presentazione dei risultati finanziari, il CEO Thomas Reynaud ha commentato anche l’evoluzione del contesto italiano nel fisso dopo l’accordo per la rete unica tra TIM e Cdp.

Dopo due anni dal lancio, Iliad ha ufficializzato due mesi fa l’accordo con Open Fiber per entrare nel segmento fisso italiano, in seguito alle numerose richieste dei suoi clienti. Inizialmente, secondo il piano industriale Odissea 2024, il lancio sarebbe dovuto avvenire nei prossimi anni, ma l’azienda ha deciso di accelerare il progetto.

Nella conferenza di oggi, 3 Settembre 2020, è emersa come deadline per il lancio nella fibra l’estate del 2021, ma non è da escludere che Iliad possa sbarcare nel fisso anche prima, dal momento che il CEO del Gruppo ha fatto riferimento a “i prossimi mesi” parlando della rete fissa.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Tiscali TIM FiberCop

Il lancio di Iliad avverrà comunque in un contesto ben diverso da quello che si poteva immaginare fino a un mese fa. Infatti, dopo le lunghe discussioni con il Governo, TIM e Cassa Depositi e Prestiti hanno firmato nei rispettivi CdA del 31 Agosto 2020 la lettera d’intenti per la nascita della rete unica.

TIM ha dato anche il via libera al progetto FiberCop con il Fondo KKR e Fastweb. L’idea è quella di proseguire poi con una fusione tra FiberCop e Open Fiber.

Adesso, è giunto un primo commento da parte di Iliad Group, nella persona del suo CEO Thomas Reynaud. In merito alla rete unica, il manager francese ha definito l’accordo una notizia positiva per il mercato italiano, che garantirà parità di trattamento tra tutti i player del settore per spingere la digitalizzazione.

Se non vi sarà discriminazione, dunque, Iliad Italia potrà sfruttare il nuovo assetto infrastrutturale italiano per raggiungere i suoi obiettivi anche nella fibra, puntando sulla convergenza fisso-mobile, come già stabilito dal piano industriale per i prossimi anni.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button