Reti e Frequenze

Infratel presenta la rinnovata piattaforma online del Piano Banda Ultra Larga

Dopo averla presentata in anteprima sui social, Infratel annuncia che è ufficialmente online da oggi la nuova piattaforma del Piano Strategico Banda Ultralarga, per conoscere lo stato di avanzamento dei lavori.

La novità è stata resa nota dalla stessa società in house del Ministero dello Sviluppo Economico con un comunicato stampa diramato nel pomeriggio di oggi, 15 Giugno 2020.

Il progetto, che offre una piattaforma rivista e aggiornata all’identità online del MISE, è stato curato da Accenture e Accurat, azienda italiana specializzata in data visualization.

Una delle principali novità è rappresentata dalla nuova mappa interattiva che permetterà ai cittadini di visualizzare ed esplorare i dati riguardanti lo stato di avanzamento dei cantieri comune per comune.

Le funzionalità geografiche e di ricerca sono direttamente collegate in modo da rendere i dati “facilmente navigabili” a diversi livelli di aggregazione. I diversi aggregati geografici (Italia, singola regione e Comune di riferimento) mettono a disposizione una serie di opzioni affinché l’utente possa visualizzare il dato per stato cantiere o per anno.

Piano BUL Banda Ultra Larga

Anche le basi dati che alimentano la piattaforma sono rinnovate, attraverso nuove fonti e regole di aggregazioni, il server è aggiornato quotidianamente in modo da offrire una fotografia aggiornata agli utenti e alle amministrazioni locali.

Eleonora Fratesi, Presidente di Infratel Italia, ha commentato:

Oggi abbiamo lanciato la nuova piattaforma che descrive con maggiore efficacia lo stato di avanzamento del Piano Aree Bianche nell’ambito della Strategia italiana per la Banda Ultralarga. Superare i ritardi accumulati e accelerare lo sviluppo di un’infrastruttura solida, efficiente, in grado di sostenere la crescita del paese, è la nostra priorità.

Secondo quanto riporta la nota di Infratel, nelle prossime settimane la piattaforma sarà “ulteriormente migliorata”, raccogliendo i consigli che i cittadini hanno trasmesso ad Infratel Italia, attraverso il lancio di un chatbot dedicato e l’offerta di dati di dettaglio in collaborazione con la concessionaria Open Fiber come ad esempio l’indicazione dei comuni sede di PCN e di mini PCN, la visualizzazione dei tracciati raccolti sul SINFI, nonché un’informazione puntuale sulla presenza di forza lavoro sui cantieri in esecuzione.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button