Tlciliad

Telefonia mobile: cresce la quota di mercato di Iliad. Portabilità e linee in calo nel 2019

L’AGCOM ha pubblicato il suo nuovo Osservatorio sulle Comunicazioni del Servizio Economico Statistico, che mostra anche i principali aggiornamenti nella telefonia mobile al mese di Dicembre 2019, in termini di SIM, quote di mercato degli operatori, traffico dati e portabilità.

Il nuovo osservatorio AGCOM, il primo del 2020, mostra in prima battuta sul mobile un totale di 103,7 milioni di linee al Dicembre 2019, in lieve calo rispetto ai precedenti trimestri dell’anno.

Di queste, 79,5 milioni sono Human e 24,3 milioni di tipo M2M, ovvero machine to machine.

A livello trimestrale, la variazione è stata negativa per -492.000 SIM (-0,5%) e -1,2 milioni di SIM Human (-1,5%), mentre sono cresciute le SIM M2M. A livello annuale, invece, il numero è pressoché stabile rispetto a quello della fine del 2018.

In basso un grafico sulle linee totali.

telefonia SIM
le linee complessive nel grafico dell’AGCOM. Il totale risulta più basso rispetto ai valori dei precedenti trimestri.

In termini di quote di mercato, alla fine del 2019 i principali operatori hanno mostrato un calo rispetto all’anno precedente pari al -0,9% per TIM, -0,4% per Vodafone e -1,7% per WindTre.

Iliad ha continuato invece a crescere superando il 5% di quota di mercato, mentre PosteMobile e gli altri virtuali rappresentano, rispettivamente, il 4,1% e il 4,8% del totale.

Nonostante le variazioni percentuali, a livello di SIM totali l’ordine degli operatori resta il medesimo: TIM dispone del numero maggiore con il 29,8% del totale, seguita da Vodafone con il 28,8% e WindTre con il 27,6%.

Il discorso cambia se si analizzano solo le SIM Human, in cui l’operatore principale a Dicembre 2019 resta WindTre con il 30% del totale (-2,8%), seguito da TIM con il 27,2% (-0,7%), Vodafone con il 24,7% (-1%) e Iliad con il 6,6% (+3,2%).

In entrambi i casi, la variazione più significativa resta quella di Iliad, mentre Wind Tre ha continuato a mostrare una perdita più spiccata rispetto agli altri operatori. A riguardo, si segnala che il primo osservatorio del 2020, tenendo conto dei risultati a Dicembre 2019, non contempla ancora la nascita del brand unico WindTre.

Per la stessa ragione, non sono nemmeno disponibili i dati del nuovo semivirtuale Very Mobile, mentre ho. mobile e Kena Mobile sono conteggiati direttamente all’interno dei brand principali Vodafone e TIM.

Di seguito i grafici sulle quote di mercato dei singoli operatori.

Telefonia SIM
Le quote di mercato degli operatori, per SIM totali e human.

Analizzando la tipologia di contratto, si nota che rispetto all’anno scorso il rapporto tra linee prepagate e in abbonamento è rimasto stabile, con rispettivamente l’86,8% e il 13,2% del totale.

Nella customer base delle sole SIM prepagate l’AGCOM rileva invece una perdita più spiccata da parte di WindTre (-3,1%) e un aumento più sensibile di Iliad che raggiunge in questo caso il 7,7% di quota di mercato.

Nel mondo della telefonia business, invece, le quota sono ancora tripartite con TIM al 33,6%, WindTre al 33,3% e Vodafone al 30,3%.

Quanto al traffico dati consumato, come prevedibile la tendenza resta in costante aumento, con una variazione annuale positiva sia in termini di numero di SIM connesse che di traffico dati usato  in petabyte.

Nel dettaglio, a Dicembre 2019 le SIM che hanno effettuato traffico dati sono state 55,8 milioni (+2,5%), per un totale di 4248 Petabyte consumati (+57%).

Rispetto agli ultimi quattro anni, il numero di SIM che hanno effettuato traffico dati è cresciuto invece del 17%, mentre sono stati consumati 3495 petabyte in più, un ammontare superiore del 464% rispetto al 2015.

A Dicembre 2019, nel complesso, le SIM che hanno utilizzato la rete dati hanno raggiunto il 70% del totale, con un traffico unitario mensile di 6,57 Giga al mese, contro i 4,33 Giga dell’anno precedente.

In basso un grafico dedicato.

Telefonia SIM
Volumi e traffico dati complessivi dal 2015 al 2019.

Per conoscere in tempo reale tutte le novità degli operatori di telefonia mobile, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Infine, l’AGCOM ha analizzato come sempre la dinamica delle portabilità nella telefonia mobile, riportando i dati finali del 2019. Nel corso dello scorso anno, secondo i grafici presentati, sono state effettuate circa 12,4 milioni di operazioni di portabilità, che a livello cumulato raggiungono quindi i 146 milioni di portabilità (134 milioni alla fine dell’anno precedente).

L’indice di mobilità, vale a dire il rapporto tra le linee mobilitate da inizio anno e la corrispondente customer base media complessiva (senza contare le M2M) ammonta nel 2019 al 30,6%, un valore inferiore rispetto a quello dei precedenti due anni, a indicare una maggiore stabilità della customer base.

La distribuzione percentuale delle portabilità in entrata e in uscita per gli operatori.

Analizzando invece la distribuzione in percentuale delle linee in ingresso e in uscita, WindTre continua a detenere la percentuale maggiore di portabilità in uscita, con il 29,7% del totale, seguito da TIM (25,1%) e Vodafone (25,8%).

Le linee in uscita da Iliad hanno invece rappresentato il 6,2% del totale, e quelle degli altri operatori virtuali il 13,2%.

Quanto alle linee in entrata, continuano a mostrare i valori percentuali più elevati Iliad e i virtuali, con rispettivamente il 22,9% e il 22,5%. La quota più bassa è invece quella di WindTre con il 15,7% del totale, mentre TIM e Vodafone hanno ricevuto portabilità in entrata per il 19,8% e il 19% del totale, rispettivamente.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
Close