Carlo D’Asaro Biondo entra in TIM a supporto dell’AD per lo sviluppo di Cloud Project


TIM ha reso noto che Carlo D’Asaro Biondo è entrato nel Gruppo per curare l’implementazione del TIM Cloud Project e, contestualmente, lo sviluppo dell’accordo di partnership con Google, presentato l’anno scorso in conferenza.

La nuova risorsa supporterà l’Amministratore Delegato Luigi Gubitosi sul progetto ritenuto da TIM un pilastro della nuova strategia grazie alle sue competenze nel settore.

Carlo D’Asaro Biondo ha lavorato infatti in Google per oltre un decennio, ricoprendo anche il ruolo di Presidente EMEA, incaricato di partnership e relazioni strategiche fino ad ora.

La sua carriera è iniziata in Macfin Management Consultants come consulente ed è proseguita come supervisor per KPMG Consulting in Italia; nel 1999 è stato anche Presidente e CEO della filiale francese di quest’ultima.

TIM risultati

Quanto a Google, inizialmente Carlo D’Asaro Biondo ha gestito le operazioni dell’area Europa del Sud e dell’Est, oltre al Medio Oriente e all’Africa, in veste di President Business  Operations. Dal 2016 ad oggi, invece, ha ricoperto il ruolo di Presidente EMEA con responsabilità su clienti, partnership di prodotto e supporto alle tematiche istituzionali.

Attualmente, la nuova risorsa di TIM non risulta titolare di azioni ordinarie della società.

Si ricorda che l’accordo di TIM con Google è stato siglato il 4 Marzo 2020, a seguito del protocollo d’intesa firmato a Novembre 2019 tra le due società, per lavorare insieme alla creazione di nuovi servizi di cloud pubblico, privato e ibrido.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.