SocialeWindTre

Coronavirus, Wind Tre dona 1 mln di euro alla Croce Rossa e lancia raccolta fondi tra i dipendenti

Wind Tre ha deciso di donare un milione di euro alla Croce Rossa Italiana, per sostenere la lotta attiva contro l’epidemia di Coronavirus. Inoltre, è stata lanciata una raccolta fondi che coinvolgerà i dipendenti.

Wind Tre ha reso nota la nuova iniziativa volta a potenziare la capacità di accoglienza e trattamento dell’ospedale ASST Papa Giovanni XXIII di Bergamo, del Policlinico di Milano e del Policlinico Universitario Agostino Gemelli di Roma.

In generale, la donazione sosterrà la Croce Rossa Italia impegnata contro il virus, a cui saranno anche destinati i fondi raccolti tra i dipendenti di  Wind Tre, invitati a contribuire con una donazione volontaria aggiuntiva.

Inoltre, l’azienda del Gruppo CK Hutchison ha ricordato di aver già predisposto un programma di distribuzione di smartphone e tablet, già dotati di connettività, per diversi presidi ospedalieri. Lo scopo, similmente a quanto fatto da Fastweb e Huawei, è quello di permettere ai pazienti ricoverati in isolamento di poter comunicare con i propri familiari in qualsiasi momento, vista l’impossibilità di incontrarli di presenza.

L’iniziativa si affianca ad alcune misure dedicate ai clienti, con l’adesione al programma di Solidarietà Digitale lanciato dal Ministro per l’Innovazione e la Digitalizzazione, Paola Pisano.

Tra queste, si cita la possibilità di ottenere 100 Giga gratis per 7 giorni o in alternativa 1000 minuti di traffico voce, sempre per 7 giorni, per tutti i clienti di rete mobile consumer e micro business.

Per i suoi dipendenti, invece, Wind Tre ha già disposto un servizio di copertura assicurativa in caso di ricovero dovuto al contagio, potenziando anche il servizio medico attivo tutti i giorni, per segnalare una situazione di potenziale rischio per la salute.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Articoli Correlati

Back to top button
Close