Digi Mobil

Digi Mobil: ricariche da 5 e 10 euro disponibili anche nei supermercati Penny Market

Da oggi, i clienti Digi Mobil possono ricaricare la loro SIM anche nei supermercati Penny Market di tutta Italia, nei tagli da 5 e da 10 euro.

Digi Mobil ha infatti avviato una partnership con Penny Market per portare le sue ricariche nei 390 supermercati della catena e permettere ai clienti di ricaricare il proprio numero e rinnovare la propria offerta.

Per ricaricare nei supermercati Penny Market, sarà sufficiente selezionare il coupon del taglio selezionato e consegnarlo alla cassa. Dopo aver effettuato il pagamento, sullo scontrino della spesa sarà stampato un PIN utile per effettuare la ricarica, che sarà possibile in qualsiasi momento, entro la data di scadenza indicata sullo scontrino stesso.

Per procedere con la ricarica, il cliente deve inserire il suo PIN di 16 cifre chiamando il numero *146# e scegliendo la voce Ricarica. Si consiglia di attendere sempre l’SMS di avvenuta ricarica prima di gettare lo scontrino.

Penny Market

Si ricorda che, oltre alla partnership annunciata oggi, Digi Mobil rende disponibili le sue ricariche alla cassa anche nei supermercati Esselunga e nei negozi Unieuro. Nello specifico, nel primo caso i tagli sono da 5 e 10 euro, mentre nei centri Unieuro i tagli disponibili sono da 10 e 15 euro.

Il funzionamento è il medesimo: dopo aver concluso il pagamento, il cliente troverà sullo scontrino rilasciato alla cassa un PIN da utilizzare per effettuare la ricarica in qualsiasi momento.

In alternativa, è possibile ricaricare presso i rivenditori Digi Mobil, presso i punti abilitati con le piattaforme Sisal, Snai, Lottomatica, Rapicom, E-Pay e online, dal sito ufficiale dell’operatore.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Continua a leggere

Back to top button
Close