ho. mobile promuove il servizio Autoricarica tramite la sua applicazione


In questi giorni, l’operatore virtuale ho. mobile ha lanciato una nuova campagna push notification per invitare i propri clienti ad attivare il servizio Autoricarica che permette di rinnovare automaticamente la propria offerta tariffaria.

Ecco il testo presente all’interno della notifica inviata da ho. mobile: “Con l’Autoricarica ricarichi ogni mese automaticamente 4,99 euro sul numero […] così rinnovare la tua offerta è più facile. Attivala da app!”.

Autoricarica è un servizio che consente di ricaricare automaticamente la propria SIM ho. tramite carte di credito compatibili con i circuiti Visa, Mastercard, PayPal e PostePay. Attualmente, non è previsto l’addebito su conto corrente.

Con l’attivazione del servizio di Autoricarica, il cliente richiede ad ho. l’acquisto di una ricarica automatica mensile pari al costo della propria offerta. La ricarica verrà effettuata due giorni prima del rinnovo della propria offerta, inviando un SMS il giorno precedente alla ricarica.

   

In caso di attivazione del servizio tra le 48 e le 24 ore prima del rinnovo, l’Autoricarica verrà effettuata 24 ore prima del rinnovo dell’offerta. Qualora, invece, il servizio venga attivato già con credito negativo, la ricarica verrà effettuata il giorno successivo all’attivazione dell’Autoricarica.

E’ possibile disattivare il servizio tramite app, sito o chiamando il Servizio Clienti. In caso contrario, l’acquisto della ricarica si intende confermato e verrà addebitato sul metodo di pagamento scelto.

E’ possibile attivare il servizio di Autoricarica in self care oppure tramite l’app ufficiale, disponibile sia sul Play Store che sull’App Store Apple. Per attivare il suddetto servizio basterà recarsi sul sito ufficiale dell’operatore e accedere nella propria Area Personale oppure nell’app mobile per poi selezionare la voce la mia offerta e cliccare su Autoricarica. Successivamente bisognerà inserire i dettagli di pagamento ed, infine, pigiare sul pulsante Attiva L’Autoricarica.

Autoricarica ho.

Qualora l’Autoricarica non dovesse andare a buon fine, ad esempio a causa della scadenza della carta di credito, il servizio non si disattiverà e, aggiornando il metodo di pagamento prima del rinnovo successivo, verrà effettuata comunque la ricarica prevista. Se, per qualsiasi motivo, la SIM dovesse essere disattivata, il servizio Autoricarica si disattiverà in automatico.

Se il cliente possiede più di una SIM ho. mobile, potrà scegliere un solo un metodo di pagamento che verrà utilizzato su tutti i numeri in cui è attivato Autoricarica. In caso di cambio offerta, invece, l’importo della ricarica Automatica verrà allineato al costo della nuova offerta.

Si ricorda che ho. mobile è un’operatore virtuale controllato da Vodafone tramite la società VEI. Infatti, utilizza la rete 4G di Vodafone con una limitazione di navigazione, per tutte le offerte attivate dal 1° Agosto 2018, pari a 30 Mbps in download e a 30 Mbps in upload.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.