Verifica i tuoi Dati Vodafone: nuova truffa online per sottrarre informazioni sensibili


In questi giorni, alcuni clienti Vodafone hanno segnalato di aver ricevuto la comunicazione, tramite SMS, di dover inviare i propri dati personali al fine di mantenere il proprio numero attivo.

Ecco il testo dell’SMS, con mittente Vodafone, segnalato da alcuni clienti: “Gentile cliente, per mantenere il numero attivo è necessario verificare i tuoi dati su verificadati.it/vodafone”.

Nonostante sembri una sezione del sito ufficiale Vodafone, visto il logo dell’operatore in alto a sinistra e la scritta “vodafone” nell’url, la suddetta pagina web non è legata in alcun modo all’operatore multinazionale.

Verifica i tuoi dati Vodafone

Infatti, recandosi sul sito ufficiale Registro.it o nic.it, l’organismo responsabile dell’assegnazione e gestione dei domini Internet con suffisso .it, è possibile notare che il dominio verificadati.it risulta essere registrato a nome di una persona e non a nome di Vodafone Group Plc, come accade, ad esempio, se si cerca il dominio del sito ufficiale dell’operatore.

   

Dalla considerazione di questi fatti, è possibile affermare che il sito è stato creato esclusivamente per estorcere informazioni sensibili ad alcuni clienti Vodafone.

Di fatto, la pagina web invita l’utente a inserire Nome, Cognome, Numero di telefono ed email oltre che ad inviare la scansione di un proprio documento (passaporto, patente di guida o carta d’identità nazionale), specificando che foto, firma, data di nascita e date di scadenza debbano essere ben visibili.

In più, l’utente viene invitato ad inserire in rete anche un secondo documento personale, differente dal primo uploaded, al fine di aumentare la sicurezza della verifica, secondo quanto affermato nella falsa pagina web.

Verifica i tuoi dati Vodafone

Pagine non ufficiale Vodafone

Si tratta, a tutti gli effetti, di phishing, nonché un particolare ramo delle frodi informatiche con l’obiettivo di ingannare gli utente della rete, convincendoli a fornire informazioni personali, codici di accesso o dati finanziari, fingendosi un ente affidabile.

Secondo alcune informazioni raccolte, l’operatore Vodafone ha già regolarmente sporto denuncia all’Autorità giudiziaria a tutela dei propri clienti.

Per evitare queste particolari truffe online, bisogna prestare attenzione alla grammatica degli SMS ricevuti, molte volte errati per il fatto che gli autori dei testi sono spesso stranieri, accertarsi sempre della provenienza del messaggio ed evitare di seguire le istruzioni contenute all’interno del messaggio o nel sito dove esso invita ad entrare, astenendosi nell’inoltrare documenti  fornire informazioni sensibili.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.