3 Italia: prosegue la campagna SMS per i clienti con anomalie documentali. Si rischia la disattivazione


A partire dal 10 Ottobre 2019, Wind Tre proseguirà la campagna SMS dedicata ai clienti 3 attivi con delle anomalie documentali, invitandoli a regolarizzare i dati in un punto vendita Tre per evitare la disattivazione del servizio.

La campagna SMS dell’operatore congiunto è proseguita anche con riferimento ai clienti Wind, sempre per informare sulle anomalie riscontrate nei documenti. In questo caso specifico, Wind Tre ricorda al cliente 3 che i suoi dati non sono stati ancora aggiornati e fornisce un tempo limite di cinque giorni per recarsi in un negozio dell’operatore.

Di seguito, il messaggio integrale che verrà inviato ad alcuni clienti con anomalie documentali:

“COMUNICAZIONE IMPORTANTE: Gentile Cliente, è necessario aggiornare i dati relativi a questa SIM. Ti invitiamo pertanto a recarti presso un qualsiasi 3Store, entro 15 giorni da oggi, con un documento d’identità in corso di validità. In caso di mancato riscontro entro i tempi indicati, Wind Tre dovrà provvedere suo malgrado alla sospensione del servizio fino all’avvenuta regolarizzazione. Per trovare il 3Store più vicino puoi consultare la sezione dedicata di tre.it. Grazie per la collaborazione”.

Per evitare la disattivazione del servizio, dunque, il cliente contattato dovrà immediatamente regolarizzare i suoi dati, recandosi presso il 3 Store più vicino con un documento d’identità in corso di validità, sulla cui copia andranno indicate le numerazioni relative alle SIM in suo possesso. La copia andrà anche firmata.

   

Come già accennato, la campagna SMS è stata eseguita anche per i clienti Wind. Inoltre, in passato, ad esempio nel mese di Aprile e Giugno 2019, anche 3 ha inviato comunicazioni ai clienti attivi con anomalie documentali, caratterizzate talvolta dall’assenza della copia del documento d’identità in corso di validità all’interno dei sistemi dell’operatore.

Inizialmente, la comunicazione invitava a regolarizzare la posizione entro 15 giorni, mentre la campagna SMS in partenza è rivolta ai clienti per i quali risultano ancora delle anomalie non normalizzate, e costituisce dunque una sorta di preavviso di disattivazione.

I clienti dell’operatore potranno controllare in qualsiasi momento i negozi più vicini alla propria posizione attraverso la pagina dedicata del sito ufficiale. Si consiglia dunque a tutti i clienti contattati di recarsi il prima possibile presso un 3Store per scongiurare il rischio di incorrere nella disattivazione del servizio.

Aggiornamento. Senza ufficializzazioni da parte dell’operatore, la notizia è da ritenersi esclusivamente un’indiscrezione senza alcun valore informativo e commerciale.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.