Sparkle annuncia un nuovo collegamento in fibra ottica tra Milano e Lubiana


Sparkle ha annunciato un nuovo collegamento insieme all’operatore Telekom Slovenije, volto a connettere direttamente Milano con Lubiana per mezzo di un servizio in fibra ottica transfrontaliero.

Come afferma il comunicato stampa ufficiale dell’operatore di servizi wholesale appartenente al Gruppo TIM, il nuovo collegamento si presenterà come un percorso breve e alternativo dai Balcani a Milano, con opzioni di accesso da Lubiana, Sofia e Istanbul.

Mario di Mauro, nuovo Amministratore Delegato di Sparkle, ha così commentato la collaborazione con il leader di mercato sloveno, sottolineando l’importanza strategica dei Balcani:

“Siamo orgogliosi della collaborazione con Telekom Slovenije che ha portato alla realizzazione di questo percorso terrestre dalla Turchia ai principali ecosistemi dell’Europa occidentale attraverso i Balcani. La regione dei Balcani è oggi un territorio estremamente interessante per i cavi internazionali e prevediamo che la nuova rotta attiri operatori balcanici e del Medio Oriente alla ricerca di un accesso rapido e affidabile all’Europa”.

Anche Simon Furlan, Direttore di Telekom Slovenjie Wholesale, ha speso qualche parola sulla collaborazione, affermando di essere orgoglioso per aver contribuito a creare un ponte tra l’est e l’ovest per i clienti attuali e futuri.

In basso, una mappa che mostra il nuovo collegamento tra la rete di Sparkle e quella di Telekom Slovenjie. La parte tratteggiata a partire da Udine indica la nuova connessione.

Sparkle Lubiana

Mappa del collegamento tra Milano e Lubiana, in Slovenia.

La nuova rotta di Sparkle è integrata con la dorsale IP globale Tier-1 di Sparkle Seabone, considerata, ricorda il comunicato, tra le prime dieci reti Internet in tutto il mondo. La dorsale permette a Sparkle di offrire diversi servizi IP e dati, come le soluzioni di DDos Attack Mitigation, il Virtual NAP e la connettività City2City.

Quest’ultima permette ai clienti di eseguire un controllo autonomo del network, costruendo le proprie piattaforme di connettività con un supporto fino a 100 Gbps.

Si ricorda che la rete proprietaria di Sparkle, in fibra, si estende attualmente per circa 530.000 chilometri, congiungendo l’Europa, l’Africa, l’America e l’Asia. L’operatore wholesale del Gruppo TIM è inoltre attivo in tutto il mondo, con una presenza diretta in 33 Paesi.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.