Tiscali incontra i sindacati: inizia la mappatura del progetto di digital transformation


Tiscali ha incontrato i sindacati nella giornata di Martedì 7 Maggio 2019, a Cagliari, per discutere sui progetti per l’anno in corso. Sono state ripercorse le principali fasi della gestione del 2018 e i sindacati hanno richiesto maggiori dettagli sul piano di digital transformation dell’azienda e sulle sue conseguenze per i lavoratori.

Come sottolinea il comunicato stampa dei sindacati, Tiscali ha ricordato di aver ottenuto nel Luglio 2018 la proroga delle frequenze 3.5Ghz e di aver concluso l’accordo con Fastweb; tali operazioni si sono basate su principi di sostenibilità e in ottica di rilancio aziendale.

Inoltre, è stata ricordata la recente conclusione dell’accordo di ristrutturazione del debito con le banche, che ha permesso di ribassare il tasso di interesse e far slittare i tempi di rimborso al periodo 2021-2024. Il tutto, però, non è bastato a rilanciare le attività commerciali, che hanno subito un serio rallentamento. Inoltre, l’azienda ha comunicato ai sindacati che il business plan non è stato portato avanti nei modi e nei tempi preventivati, essenzialmente per una mancanza di risorse.

Tuttavia, adesso, entrata nel secondo trimestre del 2019, la situazione finanziaria di Tiscali sembrerebbe ben più solida.

   

Nell’ultima informativa di mercato di Tiscali, infatti, si legge che i debiti commerciali netti scaduti risultano in miglioramento per 7,2 milioni di Euro, quelli finanziari scaduti sono ora pari a solo 1,3 milioni di euro e i debiti tributari sono solo leggermente in peggioramento, di 400.000 euro.

Il nuovo piano di rimborso definito a Marzo 2019 ha dunque contribuito a riequilibrare il contesto finanziario, insieme a una serie di scelte di marketing che, come riportano i sindacati, “stanno iniziando a portare  dei frutti in termini di nuove attivazioni”. 

Alex Kossuta

Alex Kossuta, Amministratore Delegato di Tiscali

A partire da ieri, 9 Maggio 2019, Tiscali ha avviato il suo progetto di mappatura delle competenze digitali al termine del quale si cercherà di riorganizzare l’azienda in una nuova ottica di digital transformation.

Su questo punto, chiaramente, i sindacati hanno richiesto maggiori dettagli, soffermandosi sulla necessità di conoscere con maggiore precisione gli investimenti previsti in termini quantitativi e qualitativi.

Secondo i sindacati infatti, i dati presentati nell’incontro del 7 Maggio 2019 non sono in grado di fornire sufficienti elementi per giungere a una valutazione realistica sull’andamento aziendale per l’anno in corso. Il rischio è quello di “possibili ricadute sulle lavoratrici e sui lavoratori della riorganizzazione aziendale, anche a seguito del progetto di digital transformation”.

Per questa ragione, ribadendo l’importanza del mantenimento del perimetro aziendale, le Segreterie Nazionali hanno convenuto con Tiscali di incontrarsi nuovamente prima dell’estate per analizzare gli esiti della mappatura del progetto di digital transformation.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.