Regolamento SEPA: anche i clienti Wind potranno scegliere la domiciliazione bancaria su IBAN europeo


Anche il brand Wind dell’operatore congiunto Wind Tre si adegua al Regolamento UE n.260/2012 che stabilisce i requisiti tecnici e commerciali per i bonifici e gli addebiti diretti in euro, permettendo la domiciliazione bancaria delle offerte anche su un conto corrente estero radicato presso una banca appartenente a uno dei paesi dell’Unione Europea.

Secondo alcune indiscrezioni, infatti, l’operatore ha comunicato la novità alla sua forza vendita, ma non è stata ancora rilasciata nessuna nota ufficiale per i clienti.

Anche gli utenti Wind potranno dunque scegliere di pagare la propria offerta ricaricabile attraverso un IBAN europeo, senza costi aggiuntivi. Attualmente, le due sole offerte Easy Pay di Wind sono la All Inclusive Easy Pay e la All Inclusive Young Easy Pay. L’adeguamento di Wind Tre per il brand Wind si applicherà solo alle offerte senza Telefono Incluso.

Il Regolamento europeo introdotto nel 2012 ha rafforzato il progetto dell’Area Unica dei Pagamenti in Euro, nota anche come SEPA. Il senso è quello di permettere ai cittadini europei di effettuare bonifici e addebiti diretti anche tramite conti correnti esteri, senza distinzione di costi rispetto alle banche nazionali.

   

Recentemente, anche TIM e Vodafone hanno comunicato di essersi adeguati, permettendo ai clienti di pagare il rinnovo tramite conto corrente estero.

TIM offrirà infatti la possibilità di scegliere la domiciliazione bancaria su un IBAN europeo a partire dal Luglio 2019 per le offerte di rete fissa, mentre Vodafone permette la domiciliazione sia per le offerte di rete fissa che per quelle di rete mobile in abbonamento.

Tuttavia, al momento, l’operatore rosso prevede che il nuovo cliente attivi la sua offerta per mezzo del Bollettino Postale, per poi richiedere il passaggio alla domiciliazione su conto corrente estero, tramite un apposito modulo compilato e firmato.

Non risulta ancora nessun adeguamento dell’operatore congiunto per quanto concerne il brand Tre, ma non è escluso che anche la sua forza vendita possa ricevere una comunicazione a riguardo in futuro.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.