Open Fiber

Open Fiber: firmata convenzione a Gemona del Friuli per portare la fibra in 4200 unità immobiliari

Open Fiber ha siglato una convenzione con il comune di Gemona del Friuli, per coprire circa 4200 unità immobiliari con la sua rete FTTH per mezzo di un investimento di circa 2 milioni di euro.

La convenzione tra Open Fiber e Gemona del Friuli è stata presentata oggi, 29 Marzo 2019, per mezzo di un comunicato stampa e di una conferenza al Palazzo della Regione di Udine, alla presenza del Presidente della Regione, Massimiliano Fedriga, del Sindaco di Gemona, Roberto Relevant, e dell’AD dell’azienda, Elisabetta Ripa.

Open Fiber investirà 2 milioni di euro per un totale di circa 130 km di fibra ottica in 4200 case e uffici della città.

Inoltre, l’azienda renderà disponibile la fibra FTTH anche in 50 edifici di proprietà del Comune, con lo scopo di migliorare alcune attività istituzionali e amministrative all’interno dell’area di riferimento

Il sindaco Roberto Relevant e il consigliere Nicola Bosello hanno così commentato:

“L’accordo con Open Fiber cambia il futuro di Gemona. Siamo molto soddisfatti per essere riusciti a far partire questo importante progetto di sviluppo del territorio: l’obiettivo di questa amministrazione è mettere in atto un processo di digital transformation, definendo progetti necessari che creino piattaforme a disposizione di imprese, associazioni, cittadini e turisti, in conformità a quelli che sono annoverati tra i diritti della cittadinanza digitale. Ringrazio Open Fiber per l’attenzione dimostrata verso la nostra città e per essere venuta incontro alle nostre esigenze, e anche i progettisti di DBA Group per l’impegno profuso”.

Ancora una volta, i lavori prevederanno lo sfruttamento di cavidotti e infrastrutture di rete preesistenti con lo scopo di limitare l’impatto sul territorio e sulla popolazione. Nel caso specifico di Gemona, Open Fiber ha comunicato che si stima di poter sfruttare le reti esistenti per circa il 60% del progetto complessivo. Anche il ripristino del manto stradale sarà a carico di Open Fiber.

Anche Elisabetta Ripa ha commentato la convenzione, sottolineando l’importanza di una fibra veloce e citando anche altre città friuliane in cui l’azienda sta lavorando per portare la fibra FTTH. In tal senso, è stato affermato che i lavori a Udine sono ormai in fase di completamento, mentre a Trieste è stata già siglata un’altra convenzione.

Entro il 2021, inoltre, l’operatore ha intenzione di cablare circa 180 comuni bianchi del Friuli, con uno sforzo economico prossimo ai 130 milioni di euro.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button