Tim e Intesa Sanpaolo: accordo per l’acquisto di nuove sim. L’accordo inizia con Kena Mobile


Tim e Intesa SanPaolo hanno avviato da alcune settimane una partnership che permette l’acquisto di servizi di telefonia mobile in maniera alternativa rispetto ai canali tradizionali.

Il primo passo di questa iniziativa è stato attuato con Kena Mobile, il brand no frills dei servizi consumer di telefonia del gruppo TIM, attraverso la controllata Nòverca, e con Banca 5, la banca di prossimità di Intesa Sanpaolo focalizzata sull’instant banking con una capillare distribuzione di tabaccherie convenzionate sul territorio.

TIM in un comunicato stampa ufficiale, pubblicato oggi 1° Marzo 2019, ha dichiarato che questa partnership tra Tim e Intesa San Paolo servirà a rendere l’esperienza di acquisto dei servizi di telefonia mobile ancora più semplice e veloce.

Tutti i nuovi clienti dell’operatore “semivirtualeKena Mobile che sceglieranno di attivare una nuova sim ricaricabile Kena attraverso il sito kenamobile.it potranno ritirare la SIM Card nella tabaccheria più vicina convenzionata con Banca 5 presentando il documento d’identità e il QR code ricevuto via mail al termine della procedura online effettuata per attivare il servizio. Il cliente potrà inoltre effettuare contestualmente una ricarica telefonica.

Il servizio è già disponibile in 3500 tabaccherie, con l’obiettivo di arrivare a coprire l’intera rete composta da circa 16.000 esercizi nei primi mesi del 2019. I già clienti Kena Mobile possono ricaricare anche con Banca 5.

   

MondoMobileWeb ha comunicato per prima il 25 Gennaio 2019 questo nuovo meccanismo, oggi 1° Marzo 2019 con queste dichiarazioni è stato ufficializzato.

Arrivano anche le prime dichiarazioni dell’Amministratore Delegato di Nòverca, Franco Frasca che ha dichiarato: “Con questo importante accordo Kena Mobile sperimenta una nuova esperienza di acquisto che unisce strumenti di vendita sia fisici sia digitali e rafforza la presenza dell’operatore no-frills sul territorio nazionale con modalità multi-canale“.

Salvatore Borgese, Chief Business Officer di Banca 5, ha risposto così: “La partnership con Kena Mobile rappresenta una tappa fondamentale nel percorso di costante innovazione del modello di servizio rivolto ai nostri clienti – commenta – Come prima open phygital bank italiana, infatti, mettiamo a disposizione la nostra piattaforma tecnologica e la nostra rete fisica offrendo piena integrazione di prodotti e processi al mondo fintech ed a tutti i nostri business partner

Banca 5 (ex Banca ITB) è un istituto di credito italiano che fornisce servizi bancari, nonché servizi di incasso e di pagamento ai tabaccai convenzionati.

L’attivazione della nuova SIM ricaricabile Kena Mobile avverrà entro le 24 ore successive al ritiro in tabaccheria. E’ sempre necessario attendere il messaggio di conferma di attivazione dell’offerta tariffaria scelta. Al termine dell’operazione il cliente riceverà anche lo scontrino direttamente via email.

Si ricorda che nei punti vendita convenzionati Banca 5 oltre acquistare e ritirare la nuova SIM ordinata online, è possibile anche ricaricare in qualsiasi momento tutte le SIM Kena Mobile.

I tagli disponibili sono di 5, 10, 15, 20, 25 o 50 euro. Si otterrà uno scontrino contenente un PIN Code di 16 cifre e si potrà utilizzare la ricarica acquistata chiamando il numero gratuito 40181 dalla propria SIM Kena e inserendo il PIN quando questo verrà richiesto dalla voce guida, tramite l’app SIM Kena Mobile alla voce Ricarica cellulare, o in alternativa, accedendo da PC o da Tablet e Smartphone all’area clienti MyKena del sito ufficiale dell’operatore.

Da alcune ore i già clienti KenaMobile, secondo le testimonianze raccolte da MondoMobileWeb in anteprima, possono effettuare ricariche dirette e automatiche nelle ricevitorie Banca 5 comunicando il proprio numero di telefonia mobile Kena, senza perdere tempo a digitare il PIN.

Si ringraziano Davide e Salvatore per le segnalazioni.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.