Samsung Galaxy S: dieci anni passati e uno sguardo al futuro


Dieci anni di attività nel settore degli smartphone contraddistinguono Samsung, che continua la linea dei propri top di gamma Galaxy S con uno sguardo al nuovo decennio e con nuove tecnologie da implementare.

L’azienda coreana Samsung , con sede a Seoul, viene fondata nel 1938, ma solo negli anni 70 si interessa al mondo della tecnologia, arrivando nel 2009 a lanciare il primo Samsung Galaxy S, progetto che coinvolgeva sperimentazioni tecnologiche dell’azienda quali il TV phone, lanciato nel 1999, il True Color Phone, lanciato nel 2002 che introduceva il display LCD, e il Samsung B600, integrando una fotocamera di alta qualità.

guida autonoma

La padronanza di queste tecnologie e l’utilizzo del sistema operativo Android, sviluppato da Google l’anno precedente, portò alla creazione del primo smartphone della gamma Galaxy S, il GT-I9000.

Dall’uscita del primo Galaxy S sono passati dieci anni, in cui l’azienda, al passo con gli sviluppi tecnologici che in questi anni hanno seguito un andamento esponenziale, ha prodotto smartphone competitivi tra i top di gamma del mercato della telefonia mobile. Ripercorrendo la storia cronologica dei dispositivi successivi al primo Galaxy S, trovano posto: il Galaxy S II, uno dei primi smartphone ad implementare un sistema dual core, il Galaxy S III, che introduceva il multitasking sul display dello smartphone, il Galaxy S4, che introduceva funzionalità di intelligenza artificiale per interagire con lo smartphone e uno schermo HD, il Galaxy S5, capace di resistere all’acqua e alla polvere, il Galaxy S6, con un nuovo design a doppia curvatura laterale, il Galaxy S7, con una fotocamera dotata della tecnologia Dual Pixel, il Galaxy S8, introducendo il primo infinity display, ed il Galaxy S9, con la tecnologia del Super Slow-motion implementata nella fotocamera.

   

Galaxy S

Come afferma l’azienda, in questi anni Samsung ha raccolto un ricco patrimonio di innovazione e appreso l’esperienza necessaria per continuare lo sviluppo di smartphone in linea con le tecnologie odierne, definendo i progetti futuri attraverso i dispositivi della linea Galaxy, come dimostra la presentazione, nel Novembre del 2018, della tecnologia Infinity Flex Display.

Samsung Italia nel comunicato stampa pubblicato oggi, 15 Febbraio 2019, dichiara di voler continuare a lavorare sia sull’aspetto degli smartphone che sulle tecnologie di connessione, in vista dell’avvento del 5G. L’azienda coreana ha già introdotto il networking 5G in Corea del Sud e, in collaborazione con gli operatori statunitensi, anche negli USA. Per i motivi sopra elencati, il prossimo obiettivo della società sarà intervenire sul mercato di riferimento per offrire nelle mani degli utenti consumer uno smartphone, nella prima metà del 2019, capace di gestire le nuove reti di quinta generazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.