Inaugurato il Centro di ricerca Lg Electronics al KAIST Institute per lo sviluppo del 6G


Mentre l’Europa si appresta a eliminare gli ostacoli per diffondere su larga scala i servizi di rete 5G a carattere esclusivamente commerciale (tra gli impedimenti, per esempio, le disparità nei limiti alle emissioni elettromagnetiche), l’Asia pensa già al 6G grazie a un nuovo centro di ricerca di Lg.

L’Europa, rispetto ad Asia e Usa, cerca di non restare indietro nella competizione per l’attivazione dei servizi 5G a fini commerciali il prima possibile. A livello mondiale, tuttavia, i due colossi stranieri sembrano essere già più avanti, soprattutto per quanto concerne l’Asia.

Già alla fine dello scorso anno infatti il governo cinese aveva iniziato a lavorare sulle reti 6G. Nello stesso continente oggi un’altra nazione, la Corea del Sud, sta tentando di portare avanti la standardizzazione e lo sviluppo della tecnologia delle reti 6G grazie all’inaugurazione del nuovo centro Lg in data odierna, 28 Gennaio 2019.

Il nuovo centro, come si legge su HdBlog, è stato realizzato nel KAIST Institute (un istituto scolastico il cui acronimo significa Korea Advanced Institute of Science & Technology) che si trova a Yuseong, un distretto di Daejon, ed è stato affidato alla direzione del professor Cho Dong-ho, docente del dipartimento di ingegneria elettrica ed elettronica del KAIST stesso.

   

Il Direttore Tecnico di Lg Park Il-pyung ha dichiarato:

“Il centro sarà un importante mezzo utile per migliorare e rafforzare la possibilità di ricerca sulla prossima generazione di tecnologia della comunicazione mobile, giungere a definire un nuovo standard del 6G a livello mondiale e offrire nuove opportunità di creazione di business”.

All’evento inaugurale del Centro di ricerca Lg Electronics-KAIST 6G erano presenti tra gli altri il suddetto CTO (Chief Technology Officer) Park Il-pyung, oltre a Kim Byung-hoon, direttore della ricerca di standard di nuova generazione di Lg Electronics  e amministratore delegato, e Park Hee-kyung, Vice-presidente di KAIST Research.

Il KAIST Institute, fondato nel 2006, si occupa dello sviluppo di nuovi motori di crescita per l’economia coreana per mezzo di una coordinata ricerca multidisciplinare. Esso, grazie alla sua avanguardia e alla sua competitività nella cura dello sviluppo della comunicazione mobile di nuova generazione, è stato selezionato per due anni consecutivi dal 2016 come uno dei cento migliori centri della nazione per R&S (ricerca e sviluppo).

Lavorando accanto al personale e alle infrastrutture del KAIST Institute il centro di ricerca Lg Electronics cerca di anticipare la prossima tecnologia di comunicazione mobile dal 5G al 6G grazie alla collaborazione con varie attività appartenenti al settore.

Il Direttore del Centro di ricerca e docente Cho Dong-ho ha affermato:

“È importante migliorare il livello di competitività della tecnologia di comunicazione mobile coreana e prepararsi per l’industria futura essendo trascorsi già dieci anni dall’inizio dello sviluppo della tecnologia di comunicazione mobile 6G”.

Lg Electronics, stando ai dati di una ricerca realizzata dall’agenzia statunitense di analisi dei brevetti TechIPM, si è classificata al primo posto nella categoria dei brevetti standard 4G (LTE / LTE-A) per cinque anni di seguito, dal 2012 al 2016.

Lg Electronics ha conquistato subito la direzione dello sviluppo tecnologico delle comunicazione mobili a livello globale nel momento in cui ha proposto e standardizzato per prima nel mondo Cellular-V2X, la tecnologia di base delle automobili.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.