TelecomunicazioniTim

Il CdA di TIM convoca l’Assemblea per il 29 Marzo 2019 inserendo in agenda le richieste di Vivendi

Si è tenuta oggi, 14 Gennaio 2019, la riunione del Consiglio di Amministrazione di TIM volta a concludere l’istruttoria sulla richiesta di convocazione dell’Assemblea pervenuta da Vivendi a Dicembre.

Il Consiglio di Amministrazione ha accolto la richiesta del gruppo francese inserendo in agenda gli argomenti che Vivendi aveva richiesto. L’assemblea che valuterà tali argomenti si terrà il 29 Marzo 2019, data in cui verrà inoltre esaminato il bilancio d’esercizio al 31 Dicembre 2018.

Il comunicato stampa ufficiale di TIM rende noto che il CdA ha valutato attentamente le motivazioni fornite da Vivendi, così come “l’interesse sociale a una trattazione unitaria delle diverse materie su cui gli azionisti sono chiamati a deliberare” al fine di assicurare il maggior numero di informazioni possibile e, contestualmente, agevolare il compimento dei processi di approvazione del piano industriale e dell‘impairment test dell’avviamento.

TIM Vivendi Assemblea

il Consiglio di Amministrazione ha deciso dunque di accelerare il calendario sociale per l’assemblea ordinaria e l’approvazione del bilancio, così da accontentare le richieste del socio. 

La nota di TIM prosegue:

“Di contro, l’ovvia indisponibilità dei risultati di TIM per l’esercizio 2018 impone di fare riserva di eventuale successivo inserimento nell’agenda assembleare del tema della distribuzione del dividendo, che sarà deciso una volta disponibile il progetto di bilancio, il cui esame è anticipato dal 26 febbraio (come da calendario finanziario già comunicato) al 21 febbraio 2019”.

Il calendario finanziario di TIM ne esce dunque aggiornato, come prevedibile, secondo i seguenti termini:

  • Giorno 21 Febbraio 2019 si terrà il CdA per l’approvazione del progetto di bilancio d’esercizio e del bilancio consolidato al 31 Dicembre 2018;
  • Il 29 Marzo 2019 si terrà l’assemblea per l’approvazione del bilancio al 31 Dicembre 2018;
  • Il 20 Maggio 2019 il Consiglio di Amministrazione approverà il resoconto intermedio di gestione al 31 Marzo 2019;
  • Il giorno 1 Agosto 2019, il Consiglio di Amministrazione approverà la relazione al 30 Giugno 2019;
  • Il giorno 7 Novembre 2019, il Consiglio di Amministrazione approverà il resoconto intermedio di gestione al 30 Settembre 2019.

La richiesta di convocazione dell’assemblea di TIM è stata inviata da Vivendi il 14 Dicembre 2018, dopo un annuncio tramite comunicato stampa ufficiale. L’interesse del gruppo francese è quello di revocare cinque amministratori e nominare i revisori per il periodo compreso tra il 2019 e il 2027.

Tra gli amministratori che Vivendi ha intenzione di revocare, è spuntato il nome di Fulvio Conti, Presidente del CdA, il quale ha recentemente rilasciato una dichiarazione in cui sottolineava come la convocazione dell’assemblea dei soci dovesse essere decisa considerando l’interesse di tutti gli azionisti.

Conti ha inoltre ricordato che all’interno del Consiglio di Amministrazione di TIM vi è una presenza significativa di amministratori nominati da Vivendi e di consiglieri che possono vantare una “totale autonomia di giudizio”.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button