TelecomunicazioniTim

Vivendi e TIM: il colosso francese chiede di convocare un’assemblea e revocare i consiglieri del fondo Elliott

La guerra tra Vivendi e il fondo Elliott potrebbe ricominciare. Il colosso francese chiederà di convocare il prima possibile un’assemblea di TIM con lo scopo di revocare alcuni consiglieri del fondo americano Elliott, accusati di non aver rispetto le giuste regole di governance.

Nel comunicato ufficiale di Vivendi si legge che, nonostante la recente e forte raccomandazione del Collegio Sindacale, il Consiglio di Amministrazione di TIM, in maggioranza composto da membri sostenuti dal fondo americano Elliott, ha deciso di non convocare un’assemblea per la nomina dei nuovi revisori.

Il 6 Dicembre 2018, infatti, il CdA di TIM ha nominato un nuovo membro del Comitato per il controllo e i rischi, il consigliere Morselli, ma non ha modificato la struttura del Comitato Strategico e non ha convocato alcuna assemblea, nonostante le insistenze di Vivendi, limitandosi ad approvare il calendario degli eventi societari per l’anno 2019.

Vivendi TIM

Secondo Vivendi tale scelta si configura come un abuso che infrange tutte le regole di governance e genera disorganizzazione. Per questa ragione, è stato spinto il Consiglio a convocare un’assemblea il prima possibile, per nominare i revisori e revocare quindi ben cinque dei dieci membri del consiglio riconducibili alla lista Elliott, con particolare riferimento a coloro i quali sono stati direttamente coinvolti in problemi di govenance.

Stando a quanto riportato dal quotidiano Il Sole 24 Ore di oggi, 11 Dicembre 2018, questa volta Vivendi potrebbe puntare su manager italiani, così da poter ritrovare l’appoggio delle istituzioni e del governo anche per quanto concerne le trattative della rete unica con Open Fiber.

Vivendi dispone attualmente del 24% delle azioni di TIM, e in quanto titolare di una quota superiore al 5% ha il diritto di chiedere la convocazione di un’assemblea al Consiglio di Amministrazione della società. Nel comunicato ufficiale di Vivendi, si evince che la richiesta verrà molto probabilmente formalizzata prima della fine della settimana.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button