Disservizio iliad: orario smartphone errato in alcune SIM dell’operatore


Da ieri, 23 Novembre 2018, da quanto si evince dai canali social dell’operatore mobile iliad, molti utenti stanno segnalando numerosi problemi di orario nei propri smartphone con SIM iliad. 

Alla nostra redazione è stata inviata nella giornata di ieri, 23 Novembre 2018, questa richiesta: “Buonasera, potete gentilmente indagare sul cambio orario improvviso da stamani in moltissimi smartphone di moltissima gente con 50 Min indietro? Ci sarà sicuramente una logica a tutto questo..Grazie mille!”

La redazione ha scoperto che il cambio d’ora repentino sul proprio smartphone riguarda alcuni clienti iliad che hanno impostato data e ora collegata ad internet, ovvero in modalità automatica.

Infatti, molti di essi, hanno palesato il loro disservizio sulla pagina ufficiale Facebook dell’operatore. Nello specifico, il cambio d’ora, per molti utenti, è stato di 50 minuti o 1 ora indietro, causando non pochi problemi agli utenti coinvolti. Ecco alcune segnalazioni:

   

L’operatore non ha ancora commentato ufficialmente il disservizio palesato sui social (ndr 10:00 del 24 Novembre 2018), ma sembrerebbe aver scritto in privato ad alcuni clienti coinvolti.

Secondo alcuni utenti, il problema può essere risolto con un riavvio del dispositivo, ovvero spegnendo e riaccendendo lo smartphone. Per evitare qualsiasi altro problema in futuro, si consiglia di impostare data e ora manualmente, almeno fin quando il problema non viene risolto definitivamente da iliad.

Per attivare la modalità manuale, nei dispositivi Android, bisogna andare su Impostazioni, poi su Sistema, cliccare la voce Data e ora, spostare verso sinistra l’interruttore accanto alla dicitura Data e ora automatiche e impostare manualmente l’orario. Per i possessori di iPhone, invece, bisogna recarsi su Impostazioni, poi su Generali, selezionare l’opzione Data e ora ed eseguire le stesse operazioni viste per dispositivi Android.

In attesa del completamento della sua rete proprietaria (ad oggi ancora spenta), iliad opera in tecnologia Ran Sharing su rete Wind per il 3G/4G/4G+ nella maggior parte del territorio, in Ran Sharing sulla rete unica Wind Tre e in Roaming Nazionale su rete 2G Wind.

Infine, si specifica che è stato creato uno spazio dedicato agli utenti, denominato iliad Club, per permettere di esporre le problematiche relative all’utilizzo della propria SIM iliad e per fornire supporto nella risoluzione di qualsiasi problema riscontrato, come disservizi e molto altro.

La redazione continuerà se ci saranno ulteriori sviluppi, comunque, a monitorare la situazione e ad aggiornare gli utenti sulla problematica.

Si ringrazia Jecko per la segnalazione.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.