Tech

LG lancia il nuovo arrivato della gamma V, LG V40 ThinQ con i suoi cinque obiettivi fotografici

LG Electronics ha presentato giorno 4 Ottobre 2018 una delle sue novità in tema di smartphone di fascia premium. Si tratta dell’ultimo arrivato della serie V, ovvero il modello LG V40 ThinQ, rivolto soprattutto alla generazione di fruitori che fanno un ampio uso di immagini e video per comunicare attraverso i Social Media.

Hwang Jeong-hwan, presidente di LG Electronics Mobile Communications Company in merito al lancio ha dichiarato:

“LG V40 ThinQ è stato progettato con l’obiettivo principale di offrire agli utenti un’esperienza senza compromessi per creare, utilizzare e condividere contenuti di alta qualità. La versatilità della fotocamera e la comprovata piattaforma della serie V rendono l’LG V40 ThinQ un’opzione seria per i clienti che cercano uno smartphone premium che fa tutto”.

Il Design si accoda a quello della serie V, con cornice più sottile rispetto ai modelli precedenti e display Oled FullVision da 6,4 pollici, progettato per ottenere colori più precisi ed una migliore uniformità della luminosità, mentre in termini di memoria il device possiede RAM di 6 GB e memoria interna da 64 o 128 GB.LG

Ma la caratteristica distintiva di questo nuovo Smartphone LG è quella di possedere un totale di cinque fotocamere, con lo scopo di cercare di ridisegnare gli standard fotografici per gli Smartphone.

L’LG V40 ThinQ è stato progettato quindi con un modulo fotocamera posteriore comprendente tre obiettivi di tipo diverso, ovvero un grandangolo da 16 MP, un angolo standard da 12MB e un teleobiettivo da 12 MP. L’uso dei tre obiettivi quindi permette di inquadrare lo stesso soggetto, in diversi scatti, senza cambiare la posizione dalla quale viene effettuata la ripresa.

Caratteristica del teleobiettivo è quella di scattare foto nitide, anche da una certa distanza, ma senza subire una perdita di qualità dell’immagine. Inoltre la funzione Triple Shot è in grado di unire tutte e tre le immagini scattate dagli obiettivi in un file video condivisibile.

Per quanto riguarda invece il modulo anteriore, LG V40 ThinQ è dotato di due obiettivi, ovvero un grandangolare da 5 MP e uno standard da 8 MP, utili per ricreare l’effetto bokeh.LG

Rispetto al modello precedente, LG V30, le dimensioni dei pixel del sensore posteriore sono aumentate del 40% e lo stesso sensore è stato ingrandito del 18%. L’obiettivo può raggiungere l’apertura F1.5 che consente l’ottenimento di una più ampia profondità di campo, il dimezzamento dei tempi di scatto e una più veloce modalità burst

Grazie al Dual PDAF è possibile ottenere una veloce messa a fuoco automatica, migliorata della metà rispetto all’LG V30. Le impostazioni di esposizione e di luminosità potranno essere regolate grazie alla nuova funzione HDR. Quel che LG ha voluto cercare è stato quindi un passo avanti relativamente ai colori, alla qualità della composizione, al bilanciamento del bianco e alla velocità dell’otturatore.LG

Tra le nuove funzioni è possibile trovare la AI Composition di AI Cam, grazie alla quale lo smartphone potrà raccomandare uno scatto diverso da quello eseguito dall’utente. Il bilanciamento del bianco verrà effettuato automaticamente grazie alla funzione AI AWB, mentre la velocità dell’otturatore sarà selezionata da AI Shutter, soprattutto nel caso di soggetti in movimento.

Da non dimenticare funzionalità nuove quali Cine Shot, 3D Light Effect, Makeup Pro, Custom Backdrop, My Avatar e AR Emoji il cui fine è quello di trasformare lo scatto di una fotografia in un’esperienza del tutto diversa. Cineshot per la creazione di cinemagraphs, 3D Light Effect per il ritocco fotografico relativo a illuminazione e toni, Makeup Pro per la modifica degli sfondi ed ancora My Avatar e AR Emoji per la creazione di effetti personalizzati.LG

A livello di audio e video, il suono risulta bilanciato grazie a DAC Quad Hi-Fi a 32 bit, mentre lo Speaker Boomboz vede raddoppiato il basso, grazie all’utilizzo dello spazio interno del device come camera di risonanza; inoltre, è stato dichiarato che se il telefono viene posato su una superficie solida o sopra una scatola vuota, l’LG V40 ThinQ assume le funzioni di un woofer per l’amplificazione dei bassi.

Infine, il Design rispetta i requisiti che LG si è posta in passato, dal colore alla forma, con una maggiore attenzione alla resistenza all’uso. Il vetro opaco è stato reso più resistente alle impronte digitali e alle macchie, mentre il retro in vetro temperato è stato lavorato con una finitura opaca che non dovrebbe renderlo scivoloso. Le colorazioni disponibili sono New Aurora Black, New Platinum Grey, New Maroccan Blue e Carmine Red.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button