ho. mobile comunica ufficialmente di aver risolto il disservizio di rete nelle zone del Nord-Ovest Italia


Anche ho., operatore virtuale gestito da Vei SRL, azienda controllata al 100% da Vodafone, ha inviato un SMS informativo ai clienti impattati dal disservizio di oggi, 3 Ottobre 2018, in Piemonte e in Val d’Aosta, così come ha fatto Vodafone stamane.

Si ringrazia Cinzia per la foto

Ecco il testo del messaggio SMS inviato da ho. ai clienti colpiti dal disservizio:

Gentile cliente, questa notte si è verificato nella tua zona un incidente tecnico di rarissima gravità: abbiamo lavorato tutta la notte per ripristinare il servizio e ci siamo riusciti alle 10:50. Ci scusiamo del disagio che ti abbiamo causato. Buona giornata, team ho.

Infatti alcuni clienti ho.mobile, come altri operatori virtuali operanti su rete Vodafone, in data odierna, 3 Ottobre 2018, sono stati colpiti dagli stessi disagi che hanno riscontrato i clienti Vodafone nelle zone del Nord-Ovest Italia, in particolare gli utenti residenti nelle regioni di Piemonte e Valle d’Aosta.

I disagi non sono stati solo legati all’impossibilità parziale o totale di poter usufruire della rete dati, ma sono state segnalate anche diverse criticità per chiamate ed SMS sia in uscita che in entrata.

   

In più, l’operatore di Rete Mobile Vodafone non si è limitato ad inviare un SMS per scusarsi dell’accaduto, ma sta regalando 30 Giga gratis per un mese ad alcuni clienti impattati dal disservizio, i quali verranno raggiunti tramite due SMS informativi: uno di scusa ed uno in cui viene confermata l’attivazione dei Giga bonus.

Si ricorda, infine, che Mondomobileweb ha creato uno spazio dedicato agli utenti, denominato ho. Club, per permettere di esporre le problematiche relative all’utilizzo della propria SIM e per fornire supporto nella risoluzione di qualsiasi problema riscontrato, come disservizi e molto altro.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.