Irideos prosegue la sua manovra espansiva e acquisisce il 100% di Clouditalia


Irideos, società di F2i, fondi italiani per le infrastrutture, e terza struttura a banda larga del paese, prosegue il percorso di crescita e consolidamento e acquisisce, attraverso la sottoscrizione di un accordo con Minacom SA, il 100% di Clouditalia.

Irideos, come si è trattato precedentemente, è nata nel Luglio 2017 con l’acquisizione di Infracom Italia, a cui sono poi seguite le acquisizioni di MC-link, BiG Tlc, KPNQWest Italia e, a Luglio 2018, di Enter.

Irideos, è partecipata al 78,3% da F2i, al 19,6% da Marguerite, alleanza di cui fanno parte la Cassa Depositi Prestiti con gli omologhi istituti di Francia, Germania, Polonia e Spagna, cui si è aggiunta la Banca Europea degli investimenti, e infine per il restante 2,1% da azionisti di minoranza.

   

Clouditalia, partecipata dal fondo di private equity ILP III, è una società nata nel 2012 attiva nel campo delle telecomunicazioni e del cloud computing e offre anche servizi di telefonia fissa e mobile, connettività dati e servizi all’ingrosso.

La società gestisce una rete in fibra ottica che si estende per circa 15 mila chilometri sul territorio italiano, coprendo sia tratte di lunga distanza che tratte metropolitane (circa 3 mila chilometri nelle principali città italiane, tra cui Milano, Roma, Torino, Brescia, Napoli, Padova, Bologna e Bari).

Rilevante è l’infrastruttura di circa 750 km tra Bologna e Bari: un asset unico su una direttrice cruciale verso l’est Europa e il Medio-Oriente. Oltre alla rete in fibra ottica Clouditalia ha avviato nel tempo un programma di investimenti ulteriori che l’ha portata a disporre di tre data center, situati ad Arezzo, Milano e Roma, e di un operatore virtuale di telefonia mobile (MVNO), a seguito dell’acquisizione di Noitel, avvenuta ad Agosto 2017.

Irideos possiede attualmente circa 15 mila chilometri di rete fibra, 2100 punti di accesso e dodici centri di raccolta dati, situati a Milano, Roma, Trento e Verona.

Mediante l’acquisizione di Clouditalia, Irideos potrà raddoppiare la rete in fibra ottica a disposizione sul territorio nazionale e aumentare in maniera significativa la capacità di fornire soluzioni B2B per connettività ad alte prestazioni, servizi data center, cloud, gestione di sistemi IT e cyber security.

Inoltre, sfruttando l’estensione e la capillarità della rete di Clouditalia, Irideos potrà raggiungere ulteriori distretti e aree industriali ancora in digital divide, e fornire servizi di backhauling per le torri di telecomunicazioni dislocate sul territorio.

La conclusione dell’operazione di acquisizione, soggetta ancora all’approvazione da parte dell’Antitrust, è prevista entro fine Novembre 2018.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale Telegram di MondoMobileWeb. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.