TechVideo

Il seggiolino anti abbandono diventa obbligatorio: Samsung e Chicco sviluppano la soluzione BebèCare

Da ormai alcuni anni, a seguito di tristi avvenimenti causati dall’abbandono involontario dei bambini in auto da parte di alcuni genitori, si era iniziato a discutere sulla possibilità di trovare un modo che potesse aiutare a risolvere il problema, sfruttando le innovazioni tecnologiche che inglobano moltissimi campi della nostra quotidianità. Adesso si è arrivati ad una soluzione definitiva: il seggiolino anti abbandono è diventato obbligatorio.

La decisione è stata presa dal Parlamento che ha approvato il disegno di legge, dopo il benestare della Camera di giorno 6 Agosto 2018 a seguito della discussione dei ddl n. 766 e i relativi articoli riguardanti l’obbligo nei veicoli di dispositivi di sicurezza per bambini. La discussione ha visto come partecipanti principali anche Samsung Electronics Italia e Chicco che hanno lavorato insieme alla soluzione Bebècare, il seggiolino intelligente. Queste nuove disposizioni assumeranno validità dopo centoventi giorni dall’approvazione del decreto e dopo giorno 1 Luglio 2019.seggiolino

La soluzione Bebècare era già disponibile a partire da Maggio 2018 e tra le peculiarità vi era la possibilità di rilevare la presenza in macchina del bambino sul seggiolino, di rilevarne i relativi movimenti e la capacità di inviare ai genitori delle notifiche sui dispositivi Samsung durante la durata degli spostamenti in macchina.

Francesco Cordani, Head of Marcom di Samsung Electronics Italia ha affermato:

“Siamo orgogliosi di aver avuto la possibilità di presentare BebèCare nell’ambito di una così importante discussione e molto felici della decisione presa ieri dal Governo. Samsung punta da sempre a diffondere la cultura dell’innovazione tramite tecnologie capaci di migliorare la vita delle persone, e questa soluzione ne è la dimostrazione. Il nostro impegno nei prossimi mesi continuerà per garantire la sempre maggiore disponibilità della soluzione BebèCare già presente da maggio sul mercato Italiano”.

Il seggiolino intelligente con il sistema BebèCare è costituito da sensori integrati ai comuni seggiolini Chicco modello Oasys 0+ e Oasys i-Size, che non incidono negativamente sulla sicurezza e che in più hanno la capacità di rilevare i movimenti, per poi inviare notifiche agli smartphone dei genitori mediante l’applicazione BebèCare.seggiolino

Per mettere in funzione il tutto, è necessario connettere il seggiolino all’applicazione (scaricabile dagli store e disponibile sui dispositivi Samsung); il sistema si attiverà automaticamente dal momento in cui il bambino verrà fatto sedere sul seggiolino, così da segnalarne la presenza mediante l’applicazione.

Grazie a questo nuovo tipo di seggiolino dunque la tecnologia dovrebbe riuscire ancora una volta a venire incontro alle necessità quotidiane, diminuendo i rischi che impegni e ritmi frenetici impongono sempre più alle vite di tutti.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News (cliccando sulla stellina o su Segui), Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Tag

Continua a leggere

Back to top button
Close