Guida: ecco come scegliere l’offerta e l’operatore adatti alle proprie esigenze


Oggigiorno, il mercato della Telefonia Mobile è sempre più agguerrito e, di conseguenza, diventa sempre più difficile, per il consumatore, scegliere l’offerta giusta. Ecco una guida che aiuterà gli utenti a decidere con maggiore consapevolezza non solo l’offerta, ma anche l’operatore telefonico con cui attivarla.

scegliere offerta

Dopo le tante rimodulazioni, il consumatore non sta avendo più alcuna fiducia verso gli operatori telefonici, quindi risulta problematica anche la scelta di quale Operatore utilizzare per non avere più sorprese ogni mese.

La prima cosa che bisogna fare è controllare i prezzi ed il bundle di minuti, SMS e Giga delle offerte in base al proprio budget e all’uso che si fa dello smartphone. In questa fase, bisogna prestare attenzione alla tipologia di offerta, in quanto ci sono diverse proposte tariffarie che non sono attivabili da chiunque, ma da un target ben specifico di clienti come le offerte Operator Attack o Winback.

Un altro fattore da attenzionare è il vincolo che lega il cliente al proprio operatore. Infatti, alcune offerte non possono essere disattivate prima di un determinato periodo di tempo, pena il pagamento del costo di disdetta. Attenzione a coloro che hanno acquistato un nuovo smartphone a rate con un operatore, in quanto è previsto un contributo di recesso anticipato e l’addebito di tutte le restanti rate non pagate se si cambia operatore prima della fine della rateizzazione.  

   

Inoltre, bisogna sempre controllare l’extrasoglia, ovvero tutte quelle opzioni o costi da sostenere quando si esauriscono i minuti, gli SMS ed i Giga disponibili nella propria offerta. Importante verificare, se esaurito il traffico dati previsto, la navigazione viene bloccata automaticamente o meno.

E’ necessario, prima di attivare l’offerta, che i consumatori controllino la copertura di rete nell’area geografica di riferimento. E’ possibile verificare le prestazioni del segnale sul sito ufficiale dell’operatore nella sezione “Copertura“.

Bisogna prestare attenzione ai servizi accessori a pagamento nella propria offerta, spesso gratuiti per alcuni mesi, per poi rinnovarsi automaticamente allo scadere del periodo promozionale. Se il consumatore non è interessato a questi servizi accessori extra, Mondomobileweb consiglia di disattivarli sin da subito, per evitare spiacevoli sorprese in bolletta.

Infine, un importante opzione da controllare è la possibilità di utilizzare la propria offerta all’Estero o nei Paesi dell’Unione Europa. La maggior parte degli operatori pone dei limiti previsti dal regolamento Roaming Like at Home. 

 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus