Iliad Italia: offerta lancio con 30 Giga in 4G+, minuti illimitati e SMS illimitati a 5,99 euro al mese


L’attesa è finita: Iliad è il quarto operatore del mercato italiano. Dopo mesi di indiscrezioni e false partenze, finalmente Iliad ha presentato la sua tariffa di lancio, che punta a conquistare una grande fetta di mercato. Ma cos’è la “rivoluzione”, tanto proclamata dall’operatore francese? Si tratta di un connubio indivisibile tra trasparenza nelle tariffe e prezzi concorrenziali.

L’operatore, sin dai primi rumors, ha promesso massima chiarezza e limpidezza, che, a detta del suo CEO, Benedetto Levi, sempre meno spesso si vedono in Italia. Il tutto, puntando su un pricing in grado di garantire un’agevole copertura degli investimenti sostenuti, senza pesare troppo sulle tasche della clientela. Questa, dunque, la campagna di marketing pre-lancio dell’operatore, che adesso si presenta in Italia con la sua tariffa di lancio. Rispecchieranno quanto promesso?

Nella conferenza stampa appena conclusasi, Benedetto Levi ha presentato la tariffa di lancio di Iliad, che consisterà in minuti illimitati, sms illimitati, 30 Giga di internet al prezzo di 5.99 euro al mese, per il primo milione di utenti. L’offerta comprenderà tutti i servizi accessori, prevederà la possibilità di disattivare servizi a sovrapprezzo comodamente su Internet. Inoltre, in Europa, minuti illimitati, SMS illimitati e 2GB in più al mese che vanno a sommarsi ai 30GB previsti per l’Italia.

   

La tariffa a consumo prevede un costo di 28 centesimi di euro per ogni minuto di conversazione sia verso rete fissa che rete mobile, 28 centesimi di euro per ogni SMS e 90 centesimi di euro ogni 100 Megabyte di internet, che corrispondono a 9 euro per ogni Giga utilizzato oltre quelli inclusi nella propria offerta. Inoltre gli MMS, non inclusi nell’offerta lancio, hanno un costo di 49 centesimi di euro ciascuno.

Le Sim saranno acquistabili al prezzo di 9,99 euro, e si potrà diventare clienti Iliad già da oggi sul sito ufficiale, attivo da adesso, e negli store Iliad. I distributori automatici di SIM di Iliad si chiamano Simbox, e hanno un funzionamento molto originale: sono dotati di un lettore per il documento d’identità, di una webcam per verificare l’identità del sottoscrittore, e accettano carta di credito e bancomat come metodi di pagamento. La presenza di un dipendente è comunque garantita, come noto, per via della legge Pisanu.

Qui in basso, una nostra videointervista esclusiva a un operatore Iliad.

Geplaatst door Mondomobileweb op dinsdag 29 mei 2018

Le SIM possono essere acquistate da tutti i maggiori di 15 anni e il nuovo numero con Iliad è totalmente personalizzabile.

In tal senso, per quanto riguarda i prefissi, il Ministero dello Sviluppo Economico ha assegnato le decadi 8 e 9, seguenti il prefisso 351, per i primi due milioni di clienti. Iliad utilizzerà anche le decadi 5, 6 e 7, mentre i primi clienti che attiveranno una nuova sim senza effettuare la portabilità utilizzeranno il prefisso 351.

Store Iliad, Porte di Catania

Per finire, Iliad garantisce il servizio 4G VoLTE (Voice Over LTE), che offre ai propri clienti chiamate ad alta definizione (HD), caratterizzata da una qualità più nitida e ricca di dettagli, isolata dai rumori circostanti.

Iliad è presente in Italia con alcuni punti vendita monomarca, come gli store di Catania, Roma, Milano e Mestre, e prevede la vendita di SIM presso distributori automatici, come in Francia, oppure online, sul sito ufficiale dell’operatore. Il numero dell’assistenza clienti è il 177 e le ricariche telefoniche per Iliad possono essere eseguite anche attraverso terminali SisalPay.

Per ulteriori informazioni seguite il nostro live costantemente aggiornato.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.