Wind Tre: rimodulazione fatturazione mensile del rinnovo di alcune opzioni da 8,6% a 8,3%


Dopo Vodafone che ha deciso di sospendere, per adesso, l’aumento del rinnovo del 8,6%, Tim che ha deciso di diminuire l’aumento del rinnovo di 8,6% del 0,4%, oggi 4 Aprile 2018 l’operatore Wind Tre ha deciso che la variazione del costo nominale, ove prevista, non sarà più del +8,6% come precedentemente annunciato ma del +8,3%, con una conseguente diminuzione della spesa annuale.

In occasione dell’adeguamento degli operatori di telefonia nel rispetto della legge 172 del 2017,  l’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (Antitrust) aveva comunicato il 21 Marzo 2018 che FastWeb, Tim, Vodafone, Wind Tre dovevano sospendere, nelle more del procedimento, l’attuazione della presunta intesa oggetto del procedimento avviato con Delibera del 7 Febbraio 2018, concernente la determinazione del “repricing” comunicato agli utenti, e che, per l’effetto, ogni operatore definisca i termini della propria offerta di servizi in modo indipendente dai concorrenti.

La modifica, che sarà introdotta a partire dal 16 Aprile 2018, riguarda tutti i clienti Wind e 3 di rete mobile e rete fissa che erano coinvolti all’aumento del costo di rinnovo del 8,6%.

Quindi se la propria opzione si rinnova entro il 15 Aprile 2018, il cliente riceverà in automatico la differenza di quanto addebitato in eccesso. I clienti Wind e 3 coinvolti riceveranno via sms una nuova comunicazione sulla modifica dell’importo dell’addebito mensile. A partire da Maggio 2018 inizierà la procedura di rimborso.

   

Wind Tre ha comunicato per i clienti 3 che riaccrediterà automaticamente la differenza tra l’importo addebitato e la suddetta variazione migliorativa per i rinnovi effettuati dal 24 Marzo al 15 Aprile 2018. Rimane invece invariato l’eventuale incremento del +10% di minuti, sms e Giga.

L’Assistenza Clienti di Wind 3 hanno comunicato allo Staff di MondoMobileWeb, sito interattivo dei consumatori italiani sulla telefonia mobile, che stanno lavorando per gestire tutti i clienti nel più breve tempo possibile e compatibilmente con i vincoli tecnici dei loro sistemi.

Le opzioni tariffarie di Wind e 3 che subiranno un ulteriore variazione rispetto a quanto già comunicato sono, in particolare, le opzioni che prima del rinnovo su base mensile erano a 28 giorni. In ogni caso l’eventuale variazione sarà comunicata via SMS.






 

Se questo post di MondoMobileWeb ti è piaciuto, condividilo sui social network! Diventa Fan di MondoMobileWeb su Facebook, seguici su Twitter e iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere tante informazioni e consigli utili in tempo reale. Aspettiamo sempre i vostri commenti condividendo le vostre esperienze.


 



Leggi il Regolamento prima di pubblicare un commento nella piattaforma Disqus