Telegram: come disattivare il download automatico di foto, messaggi vocali e Gif


Nata soltanto qualche anno fa (2013) dalla mente dei fratelli Durov, Telegram oggi è diventata una delle più famose app di messaggistica, se non la più famosa dopo Whatsapp. Di seguito la guida alla disattivazione del salvataggio automatico dei file ricevuti sulla nota app.

La chat che oggi conta 100 milioni di utenti attivi mensilmente permette, oltre che i tradizionali messaggi di testo, anche l’invio di  foto, messaggi vocali e video a chiunque. Quando questi allegati vengono ricevuti, a causa di un’impostazione predefinita di Telegram, vengono scaricati automaticamente e, nel caso di foto e video, salvati nella propria galleria fotografica dello smartphone.

Si tratta di una funzione che per quanto utile, potrebbe essere fastidiosa a tanti utenti, visto che col tempo si finisce per avere il cellulare pieno di foto e video spesso inutili. Chi  fa parte di questa grande categoria di persone, troverà sicuramente utile questo articolo in cui spieghiamo come disattivare il download automatico degli allegati che si ricevono quotidianamente su Telegram.

Procedimento nella versione Mobile

Per prima cosa accedendo alla schermata principale del proprio device (Apple o Android) si deve ricercare e pigiare sull’icona dell’app Telegram. Si aprirà automaticamente la schermata con tutte le chat effettuate, a questo punto bisognerà fare tap suimpostazioni” (in basso a destra) e poi tra tutte, selezionare la voceDati e archivio“.

   

Successivamente basta pigiare suDownload automatico” per disabilitare la voce ed il gioco è fatto. Le modifiche effettuate saranno immediatamente salvate.

Per qualsiasi tipo di allegato (foto, video, file, messaggi vocali e videomessaggi) che è possibile ricevere, si può scegliere se attivare il download automatico quando connessi alla rete dati e quando connessi in Wifi.

Seguendo questi passaggi però si disattiveranno download automatico e salvataggio automatico per tutti i tipi di allegato tranne per le foto, ciò vuol dire che in una conversazione, quando si riceverà un’immagine, per scaricarla e vederla dovrete prima cliccarci sopra, il che implicherà però anche il salvataggio nella galleria del dispositivo e non solo la visione.

Per evitare anche il salvataggio automatico delle immagini, dovrete selezionare “salva foto ricevute” situato più in basso nel menù “Dati e archivio” e alla pagina che vi si aprirà, deselezionare le voci: “Contatti“, “Altre chat private“, “Gruppi” e “Canali“.

Procedimento nella versione Desktop

Nella versione Desktop servirà andare a cliccare sulle 3 lineette situate in alto a sinistra, selezionare la voceImpostazioni” dal menù che vi si aprirà e successivamente scorrere verso il basso finchè non trovate “impostazioni di download automatico” dove potrete gestite il tutto in base alle vostre preferenze.

Dopodichè potrete dormire sonni tranquilli in quanto il vostro smartphone non si riempirà più di materiale inutile. Sarete voi stessi a decidere cosa memorizzare nella galleria del cellulare semplicemente aprendo la conversazione di interesse, cliccando sulla foto e pigiando sull’icona di condivisione in basso a sinistra e facendo tap su “Salva” dal menù che apparirà.

In più Telegram permette di conservare media (foto, videomessaggi, messaggi vocali, foto, musica, GIF) direttamente sul proprio cloud personale. Non ha limiti di spazio online ed è possibile inviare ed immagazzinare qualsiasi tipo di file. Con l’unica limitazione del peso massimo di 1,5 GB.

Iscriviti gratis nel nostro canale Telegram per ricevere in tempo reale info su offerte e tariffe della telefonia

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.