Wind Tre e Mobile Ticketing: raggiunti i 10 milioni di biglietti venduti


Wind Tre, attraverso un comunicato ufficiale, ha reso noto il raggiungimento di un importante traguardo nel mondo dei micro-pagamenti per la mobilità. Oggi, l’operatore ha raggiunto i 10 milioni di biglietti venduti con il Mobile Ticketing.

Il servizio in questione consente il pagamento attraverso credito telefonico in una vasta gamma di situazioni quotidiane, in particolare per l’acquisto di biglietti per i mezzi pubblici, utilizzando le applicazioni ufficiali dell’operatore o tramite SMS.

La comodità del servizio ha visto crescere esponenzialmente il numero di utenti interessati, attraverso una vasta copertura in oltre 60 città italiane, tra cui Milano, Firenze, Genova, Napoli, Bari e Treviso, per una percentuale di circa il 15% della popolazione italiana.

A soli cinque anni dal lancio, Il numero di utenti Wind Tre che lo utilizzano giornalmente è di circa 1 milione, permettendo anche un impatto ecologico ridotto, dovuto all’abbandono della copia fisica del biglietto, che ha permesso di risparmiare, secondo il comunicato, oltre dieci tonnellate di carta.

   

I servizi offerti dallo strumento del Mobile Ticketing, entrato in vigore con un decreto legge del 17 dicembre 2012, permettono, oltre all’acquisto di biglietti per lo spostamento cittadino, anche il pagamento dei ticket per i parcheggi, il bike sharing nei comuni in cui è attivo e l’accesso alle zone regolamentate.

Il tutto, senza alcuna necessità di adoperare biglietti fisici o carte di credito e senza registrazione. Basta infatti inviare un SMS al numero dedicato alla propria città, con il testo associato al tipo di biglietto desiderato, per ricevere entro pochi secondi una copia digitale da esibire quando richiesto.

In alternativa, si può acquistare il biglietto dalle applicazioni ufficiali, nella categoria MyTicket, scegliendo la città da un comodo menù, guadagnando in velocità e comodità.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.