Tim

Tim: arriva “io riciclo”, il nuovo progetto per la rottamazione di smartphone, cellulari e tablet

Nasce così la nuova campagna promossa dalla nota azienda di telecomunicazioni, con lo scopo di abbassare il più possibile l’impatto ambientale che lo sviluppo esponenziale degli smartphone degli ultimi anni ha contribuito ad aumentare. 

Dal comunicato “Io riciclo” si evince che l’iniziativa partirà dal 21 Ottobre 2017, giorno in cui, presso alcuni negozi TIM, sarà possibile smaltire smartphone e telefonini in disuso o anche non funzionanti, grazie alla formula “uno contro zero” che consente a tutti di consegnare i propri device mobili senza dover acquistare un altro prodotto, semplicemente lasciandoli in un contenitore.

Io riciclo” vuole essere un cambio di tendenza rispetto al passato e alla modalità “uno contro uno” che permette la consegna del vecchio dispositivo solo a fronte del nuovo acquisto.

A offrire tale servizio saranno un numero selezionato di negozi TIM distribuiti su tutta la penisola.

Ecco le 23 città in cui è possibile usufruirne:

Il servizio oltre che a contribuire alla tutela dell’ambiente è volto anche al recupero di materiali, da un vecchio cellulare è infatti possibile recuperare: 24 mg oro, 9 grammi di rame, 11 grammi di ferro, palladio, plastica e altri elementi preziosi contenute in piccolissime quantità.

Partecipa allo sviluppo del progetto Remedia, consorzio no-profit specializzato nella gestione dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche (RAEE), delle pile e degli accumulatori esausti.

Tim non è nuova a iniziative volte a migliorare la qualità della vita delle persone, da tempo ormai cerca di favorire lo sviluppo sostenibile proteggendo l’ambiente, migliorando l’efficienza energetica e riducendo le emissioni di gas serra.

Con “Io riciclo” rinnova questo impegno con l’obiettivo di superare i risultati ottenuti nel 2016 dove ha evitato circa 90.000 tonnellate di emissioni di CO2.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button