Reti 5GTech 5G e IoT

ZTE: accordo con l’Università dell’Aquila per lo sviluppo del 5G e non solo!

La rivoluzione 5.0 è alle porte: l’Universita’ degli Studi dell’Aquila e Zte Italia hanno sottoscritto un accordo per istituire, nel capoluogo d’Abruzzo, un Joint Innovation Center. Quest’ultimo si occuperà inizialmente di soluzioni pre-5G, 5G, NB-IoT (Narrowband Internet of Things) e smart city; successivamente il Centro porrà l’attenzione sugli sviluppi dello scenario mondiale delle telecomunicazioni fisse e mobile oltre il 5G (Beyond – B5G) grazie ad una stretta interazione tra Università e Dipartimento di Ricerca e Sviluppo di ZTE.

ZTE Italia è una società di ZTE Corporation, che ha sede a Shenzhen (Cina), e rappresenta un leader a livello globale nel settore ICT(Information and Communication Technologies), contando ben 500 operatori di telecomunicazioni in 140 Paesi.

Mr. Hu Kun, Presidente di ZTE Western Europe e CEO di ZTE ITALY ha dichiarato di essere sicuro che questa collaborazione sarà fruttuosa e duratura nel tempo. La ZTE sta investendo tanto in Italia e ha deciso di costituire diversi centri che si occupino di formazione e innovazione tecnologica, ma tutto questo può essere possibile solo attraverso un supporto da parte del Governo, delle Università e delle industrie. Infatti l’azienda cinese ha siglato un altro accordo con l’ateneo di “Tor Vergata”, che diventerà la prima università italiana che entra a far parte del circuito internazionale ZTE University.

Il colosso cinese, che giocherà un ruolo centrale nello sviluppo delle reti 5G in Italia, ha deciso di investire sulla penisola creando un Centro di Ricerca e Innovazione focalizzato sulle evoluzioni tecnologiche successive nel medio-lungo periodo. La scelta di Zte è caduta proprio sull’ Aquila in quanto la città è stata individuata dal Ministero per lo Sviluppo Economico come uno dei centri per la sperimentazione pre-commerciale del 5G nel periodo compreso tra il 2018 ed il 2020.

Una scommessa importante, quella di ZTE, che permetterà a molti giovani italiani di fare attività formativa e di ricerca senza dover necessariamente abbandonare l’Italia.

 

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button