Tim, modifica le condizioni di navigazione in caso di superamento della soglia disponibile


 A partire dal prossimo 3 aprile 2017, per i clienti Tim ricaricabili con attive alcune offerte dati, verrà aggiornata la tariffa per la navigazione internet nazionale da smartphone (apn wap, ibox e blackberry.net) in caso di superamento della soglia dati.

Il prezzo delle offerte interessate da tale aggiornamento non subirà alcuna variazione. Dal primo rinnovo successivo al 3 Aprile 2017, terminati i Giga della propria offerta, si potrà continuare a navigare fino al rinnovo successivo solo attivando un’offerta dati aggiuntiva più adatta alle esigenze del cliente.

 

Infatti al superamento dei GIGA disponibile, se il cliente Tim non ha altre opzioni dati attive, Internet si blocca fino alla successiva disponibilità. In precedenza in caso di esaurimento dei Giga disponibili, la velocità di navigazione veniva ridotta a 32kbps fino al successivo rinnovo o attivazione di nuova offerta dati aggiuntiva.

   

TIM, al fine di rendere omogeneo il portafoglio di offerta mobile, evolve le condizioni di navigazione di una serie di offerte con traffico dati.

Ecco un sms inviato ad alcuni clienti TIM coinvolti: “Modifica delle condizioni contrattuali: il prezzo della tua offerta non cambia, ma dal primo rinnovo successivo al 03/04/2017, se finisci i Giga, potrai continuare a navigare fino al rinnovo successivo solo attivando un’offerta dati aggiuntiva più adatta alle tue esigenze. Hai diritto entro tale data di recedere senza penali con i consueti canali di contatto o passare ad altro operatore. Tale modifica è determinata dell’esigenza di rendere omogeneo il portafoglio di offerta TIM. Per maggiori informazioni chiama il 409160“.

Inoltre i clienti Tim interessati hanno la possibilità di attivare 1GB Gratis per 7 giorni entro il 3 Aprile 2017, direttamente dalla sezione MyTIM Mobile del sito tim.it o semplicemente rispondendo SI ad un SMS di attivazione che riceverà da TIM

1GB Gratis per 7 giorni regala 1 GIGA aggiuntivo per navigare in Internet alla velocità del 4G di TIM da Smartphone, PC, Tablet.

Se non si vuole accettare le nuove condizioni, le offerte interessate si possono disattivare in qualsiasi momento chiamando il numero gratuito 409161. La modifica non riguarda tutte le offerte dati, ma solo chi riceverà l’sms informativo entro 30 giorni come previsto dalla normativa.

In base l’articolo 70, comma 4, del Codice delle Comunicazioni elettroniche, approvato con decreto legislativo n. 259/2003 e di recente modificato dal decreto legislativo n. 70/2012, consente ai gestore di procedere ad una modifica unilaterale delle condizioni tariffarie, facendogli tuttavia obbligo di comunicare con congruo preavviso, non inferiore ad un mese, le modifiche intervenute e di informare contestualmente gli utenti della possibilità di recedere dal contratto senza penali qualora non trovassero convenienza nelle nuove condizioni.

Tim comunica in una nota: “Il Cliente che non accettasse le modifiche proposte, in base all’art. 70.4 del D.Lgs. 259 del 2003, ha la facoltà di recedere senza penali entro il 3 aprile 2017 anche tramite passaggio con portabilità ad altro gestore. Per richiedere il recesso dal contratto, che comporta la cessazione della linea e, ove non sia richiesto il passaggio ad altro operatore, la perdita del numero telefonico in tuo possesso, è possibile compilare un modulo online all’interno del sito ufficiale di TIM. Nel caso in cui sulla linea sia presente un Prodotto in rateizzazione in corso di vigenza contrattuale (24 o 30 mesi in funzione del prodotto scelto), sarà addebitato il saldo delle rate residue a scadere e il prodotto resterà di proprietà del cliente“.

Fonte

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram. Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Facebook, Instagram e Twitter. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.