TelecomunicazioniWindTre

Wind: nuovo piano welfare aziendale prima della fusione con 3Italia

pennaMercoledì 12 Ottobre 2016 si è svolto a Roma la società Wind Telecomunicazioni S.p.A., assistita da Unindustria Roma e le Organizzazioni Sindacali (Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil) nazionali e territoriali, unitamente al Coordinamento Nazionale delle RSU, hanno sottoscritto un Verbale di Accordo che prevede l’introduzione di un nuovo piano welfare aziendale.

In data 2 Settembre 2016 la società Wind ha avviato, tramite Unindiustria, le procedura con la quale si dava conto all’intenzione delle società Wind Telecomunicazioni S.p.A. e H3G S.p.A, di procedere alla fusione per incorporazione di Wind in H3G, non prima del 8 Novembre 2016.

In vista della prossima fusione con H3G, le parti hanno convenuto sulla necessità di anticipare l’attuazione del piano welfare previsto dall’accordo del 2 febbraio 2016 e di modificarne le modalità e i contenuti.

Dopo il Verbale di Accordo le Organizzazioni Sindacali (Slc-Cgil, Fistel-Cisl, Uilcom-Uil) in un comunicato scrivono: “Questa scelta è legata alla chiusura anticipata della solidarietà di tutti i reparti, ad esclusione della rete che conclude la solidarietà entro il 2016 come già previsto. Per un maggiore dettaglio delle modifiche delle modalità e dei contenuti di fruizione dell’accordo aziendale sul welfare, invitiamo le lavoratrici e i lavoratori a prendere visione dell’accordo. In merito agli esodi incentivati messi in atto dall’azienda, abbiamo avuto modo di ribadire all’azienda che debba trattarsi di effettiva volontarietà dei singoli lavoratori che vogliono accettare tale proposta. L’azienda ha dato ampie assicurazioni che non debbano esserci altre motivazioni se non quella della libera volontarietà. Invitiamo le lavoratrici e i lavoratori a segnalare ai propri delegati eventuali anomali comportamenti rispetto alle assicurazioni date dall’azienda.

Documenti: Verbale di Accordo del 12 Ottobre 2016

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button