ServiziWindTre

WINDTRE Wi-Fi Calling: l’elenco degli smartphone compatibili si aggiorna con nuovi Samsung

Nella giornata di oggi, 10 Gennaio 2023, WINDTRE ha aggiornato l’elenco degli smartphone ufficialmente compatibili con il suo servizio di Wi-Fi Calling, ossia la tecnologia VoWiFi che in questo caso consente di effettuare e ricevere chiamate su rete Wi-Fi WINDTRE.

In particolare, così come successo in queste ore per TIM, anche WINDTRE ha aggiunto fra i device compatibili con il Wi-Fi Calling soltanto alcuni smartphone di Samsung, oltre a quelli già presenti sin dal lancio.

Si ricorda che lo scorso 2 Dicembre 2022 WINDTRE, insieme al secondo brand Very Mobile, sono stati i primi operatori in Italia a rendere ufficialmente disponibile il Wi-Fi Calling, detto anche VoWiFi (Voice over Wi-Fi), tecnologia complementare al VoLTE (Voice Over LTE).

Grazie a questa tecnologia è possibile trasferire il traffico telefonico di una classica chiamata vocale dalla rete cellulare ad una rete wireless domestica o pubblica, e in questo modo il telefono utilizza il protocollo VoIP.

Il VoWiFi può essere utile soprattutto in caso di assenza di una buona copertura di rete cellulare, come ad esempio in luoghi particolarmente isolati. Per l’utilizzo di questa tecnologia è comunque necessario avere un dispositivo che supporti il Wi-Fi Calling.

Come è cambiata la lista degli smartphone compatibili con il Wi-Fi Calling

Per poter effettuare chiamate su rete Wi-Fi con WINDTRE è quindi necessario un dispositivo abilitato fra quelli indicati dall’operatore sul suo sito ufficiale.

Fino ad ora, gli smartphone compatibili con il Wi-Fi Calling di WINDTRE erano soltanto Xiaomi 12 Pro, Samsung Galaxy S22, Galaxy S22+ e Galaxy S22 Ultra.

Invece, con l’aggiornamento odierno, l’operatore ha ufficializzato la compatibilità del servizio VoWiFi con ulteriori smartphone Samsung, ossia Samsung Galaxy A13, Galaxy A13 4G NE, Galaxy A13 5G, Galaxy A33 5G e Galaxy A53 5G.

Dunque, la nuova lista completa degli smartphone che attualmente sono dichiarati compatibili con il Wi-Fi Calling di WINDTRE è composta dai seguenti device: Samsung Galaxy A13, Galaxy A13 4G NE, Galaxy A13 5G, Galaxy A33 5G, Galaxy A53 5G, Galaxy S22, Galaxy S22+, Galaxy S22 Ultra, Xiaomi 12 Pro.

L’operatore afferma comunque che sta lavorando “per estendere Wi-Fi Calling a più dispositivi possibili”. In ogni caso, il cliente dovrà verificare che lo smartphone sia aggiornato all’ultima versione software disponibile.

I nuovi smartphone aggiunti sul sito WINDTRE dovrebbero valere anche per il secondo brand Very Mobile, dato che utilizza SIM con lo stesso seriale di WINDTRE (893988).

Al momento, sul sito Very la lista dei dispositivi abilitati al Wi-Fi Calling è rimasta invariata, ma non è escluso che a breve possa essere aggiornata.

Wi-Fi Calling WINDTRE VoWiFi

Come funziona il Wi-Fi Calling di WINDTRE

In dettaglio, il Wi-Fi Calling è incluso gratuitamente nelle offerte WINDTRE di nuovi e già clienti (anche per i clienti Professionisti con Partita IVA) e al momento è disponibile esclusivamente su rete fissa WINDTRE.

Secondo le normative in vigore, il Wi-Fi Calling in Italia al momento è limitato solo alla rete Wi-Fi dello stesso operatore di rete mobile. Dunque, per adesso le chiamate in Wi-Fi Calling su SIM WINDTRE e Very possono essere effettuate, in caso di congestione o assenza del segnale di rete mobile, solo se si è collegati ad una rete Wi-Fi WINDTRE.

Tramite il servizio Wi-Fi Calling di WINDTRE, utilizzabile su tutto il territorio nazionale, è possibile effettuare chiamate alle stesse condizioni della propria offerta tariffaria. Infatti, le chiamate effettuate sotto tecnologia VoWiFi manterranno la stessa tariffazione delle chiamate effettuate sotto rete mobile, per cui erodono l’eventuale bundle di minuti previsto dalla propria offerta.

Inoltre, il VoWiFi non richiede l’installazione di alcuna applicazione aggiuntiva, né una configurazione manuale sugli smartphone certificati da WINDTRE.

Grazie a questo servizio c’è anche la possibilità di effettuare chiamate di emergenza in assenza di copertura radiomobile.

Oltre ad avere un dispositivo compatibile e aggiornato, è necessario verificare che sia abilitata la voce “Chiamata Wi-Fi” (o “Effettua chiamate utilizzando il Wi-Fi”) nelle impostazioni del telefono. In base al produttore, l’impostazione del VoWiFi può trovarsi nella stessa sezione dove si può attivare il VoLTE.

Se si vorrà utilizzare la rete mobile per effettuare e ricevere le chiamate telefoniche, sarà necessario disattivare la stessa voce nelle impostazioni dello smartphone.

Per riconoscere una chiamata in Wi-Fi Calling rispetto ad una normale telefonata su rete mobile, potrebbe comparire sul display dello smartphone l’icona di una cornetta con accanto il simbolo del Wi-Fi, presente per tutta la durata della chiamata (l’implementazione dell’icona del Wi-Fi Calling dipende dal produttore dello smartphone).

In altri casi, sul display dello smartphone al momento della chiamata su rete Wi-Fi potrebbe comparire la dicitura “Chiamata Wi-Fi”.

Se durante una chiamata in Wi-Fi Calling si perde la connessione al Wi-Fi, la chiamata non si interromperà nel caso in cui sia presente copertura di rete mobile.

Si ringrazia Gabriele per la segnalazione.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button