Fastweb Rete FissaRimodulazioni Tariffarie

Fastweb Fisso: dal 1° Gennaio 2023 rimodulazione con aumenti tra 0,06 euro e 4,05 euro al mese

Nelle ultime ore, Fastweb ha annunciato una nuova modifica unilaterale delle condizioni contrattuali di alcune sue offerte tariffarie di rete fissa, comportando, a partire dal 1° Gennaio 2023, un aumento dei costi delle offerte per alcuni già clienti.

Così, dopo aver coinvolto un gruppo di già clienti selezionati con la rimodulazione annunciata il 1° Novembre 2022 ed entrata in vigore da oggi, 1° Dicembre 2022, un nuovo scaglione di offerte di rete fissa dell’operatore subirà un’ulteriore modifica, venendo sostituite con altre offerte.

La scorsa variazione ha comportato un aumento tra i 0,06 euro al mese e i 5 euro al mese, mentre questa volta i clienti Fastweb di rete fissa coinvolti vedranno un aumento del costo dell’offerta da loro sottoscritta pari a un importo incluso tra 0,06 euro al mese e 4,05 euro al mese.

Come per la volta precedente, l’operatore ha giustificato così questa rimodulazione, comunicando, in data odierna, quanto segue:

“E’ importante per noi offrirti un servizio eccellente e a prova di futuro, con una tecnologia sempre all’avanguardia e a impatto zero sull’ambiente, dove il nostro costante impegno per garantire qualità e innovazione non scenda a compromessi con le tue aspettative e con la sostenibilità del pianeta.

Mantenere questo equilibrio tra innovazione e sostenibilità richiede risorse e il recente aumento dei costi di energia e materie prime fuori dal nostro controllo ha reso ulteriormente complicato garantirti il miglior servizio possibile.”

Sempre a partire da oggi, 1° Dicembre 2022, tutti i clienti Fastweb coinvolti nella rimodulazione stanno ricevendo una comunicazione personale direttamente in fattura e nella propria area personale MyFastweb.

Nello specifico, si elencano di seguito alcune delle offerte oggetto della modifica contrattuale, con il relativo range di aumento dei costi:

  • Fastweb Casa Privilege con range di aumento mensile da 0,13 euro a 4,05 euro;
  • Fastweb Casa con range di aumento mensile da 0,33 euro a 4,02 euro;
  • Fastweb Casa Inbound con range di aumento mensile da 0,08 euro a 4,01 euro;
  • Fastweb Casa OutBound con range di aumento mensile da 0,13 euro a 4,01 euro;
  • Internet + Telefono con range di aumento mensile da 0,06 euro a 4,02 euro;
  • Jet con range di aumento mensile da 0,06 euro a 4 euro;
  • Naviga Senza Limiti con range di aumento mensile da 0,11 euro a 4 euro;
  • Superjet con range di aumento mensile da 0,06 euro a 4,05 euro;
  • Supersurf con range di aumento mensile da 0,09 euro a 4,02 euro.

In caso di mancata accettazione della modifica, così come indicato dall’operatore, i clienti interessati avranno diritto di recedere dal contratto o passare ad altro operatore senza penali e costi di disattivazione entro il 15 Febbraio 2023.

Per farlo, sarà necessario inviare una raccomandata A/R a Fastweb SpA, Casella Postale 126 – 20092 Cinisello Balsamo (MI), o una PEC all’indirizzo fwgestionedisattivazioni@pec.fastweb.it, allegando una copia del documento d’identità e specificando come causale del recesso “modifica delle condizioni contrattuali“.

In alternativa è anche possibile recarsi presso un negozio Fastweb, contattare il Servizio Clienti Fastweb o procedere tramite MyFastweb, specificando nel campo note, come prima, la motivazione “modifica delle condizioni contrattuali“.

Infine, Fastweb specifica che, nel caso di pagamenti rateali ancora in corso sarà possibile scegliere se proseguire la rateizzazione o effettuare il pagamento delle rate residue in un’unica soluzione. In questo caso, la variazione comporterà una modifica dell’offerta sottoscritta.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button