Rimodulazioni TariffarieTim

TIM ricorda il comando INVAR ON: possibile rifiutare gli aumenti entro il 31 Luglio 2022

TIM sta ricordando, ai suoi clienti di rete mobile impattati dalla rimodulazione che prevede un aumento dei bundle di Giga e successivamente anche l’aumento del costo mensile, la possibilità di avvalersi del comando INVAR ON, da inviare via SMS entro la scadenza prevista fra pochi giorni, per rifiutare la modifica contrattuale e mantenere invariata l’offerta.

L’operatore aveva cominciato ad informare di questa modifica delle condizioni contrattuali di alcune offerte mobili ricaricabili lo scorso 1° Luglio 2022, con la partenza dell’invio degli SMS personalizzati ai clienti coinvolti.

Questa rimodulazione di TIM, che viene giustificata per via delle mutate condizioni di mercato, coinvolge un set di offerte del portafoglio mobile per clienti ricaricabili, a cui a partire dal primo addebito successivo al 1° Settembre 2022 verrà applicato un aumento del costo mensile, che in base all’offerta attiva sulla linea sarà variabile da un minimo di 1 euro a un massimo di 2 euro al mese (IVA inclusa).

In più, sin da subito, prima ancora che venga incrementato il costo mensile, i clienti coinvolti ottengono un aumento del bundle di Giga (e in alcuni casi anche dei minuti di chiamate) previsto dalla propria offerta, con l’aggiunta di un minimo di 30 Giga al mese fino ad un massimo di Giga illimitati, variabile in base al cliente.

In molti casi, inoltre, a partire dal 1° Agosto 2022, progressivamente in base alla data del rinnovo mensile, TIM procederà anche ad uniformare la denominazione commerciale delle offerte coinvolte dalla rimodulazione.

Tuttavia, per questa modifica contrattuale, TIM dà anche la possibilità ai clienti impattati di poter rifiutare la variazione proposta e mantenere i bundle e il costo mensile della propria offerta invariati, semplicemente inviando un SMS con il comando INVAR ON, in alternativa al recesso gratuito che rimane comunque possibile.

Il messaggio di promemoria di TIM per usare INVAR ON in tempo

A questo proposito, nella giornata di oggi, 27 Luglio 2022, alcuni dei clienti TIM coinvolti da questa rimodulazione hanno ricevuto un SMS con cui l’operatore vuole ricordare che c’è ancora la possibilità di rifiutare le variazioni e rimanere con la propria attuale offerta utilizzando il comando INVAR ON, che va inviato via SMS entro il 31 Luglio 2022.

Si tratta quindi, come già anticipato da MondoMobileWeb, di un SMS di promemoria, inviato all’approssimarsi della scadenza del 31 Luglio 2022.

Di seguito il testo del messaggio inviato da TIM in queste ore:

Gentile cliente, in merito alle modifiche contrattuali di cui ti abbiamo informato nei giorni scorsi, ti ricordiamo che, se vuoi mantenere invariata la tua offerta, puoi inviare un SMS gratuito al 40916 con testo INVAR ON, entro il 31/07. In alternativa, puoi recedere o cambiare operatore, senza penali né costi, con le modalità già comunicate, entro il 30/09. Info su on.tim.it/n00 o al 409164.

Come si rifiuta la rimodulazione tramite INVAR ON

Dunque, questa manovra di rimodulazione di TIM prevede, in alternativa al diritto di recesso senza costi o penali, che è sempre garantito, che i clienti possano anche non accettare la modifica contrattuale e chiedere di mantenere invariata la propria offerta, sia nel costo mensile che nei contenuti.

Per fare ciò, basterà inviare un SMS gratuito al numero 40916 con il testo INVAR ON entro il 31 Luglio 2022. Il sistema di TIM recepisce correttamente sia i caratteri maiuscoli che minuscoli, indifferentemente. Invece, in caso di sintassi errata, il cliente riceverà una notifica di errore.

INVAR ON SMS rifiuto rimodulazione

Il cliente TIM coinvolto dalla rimodulazione dovrà necessariamente creare un nuovo messaggio SMS da inviare al 40916, in quanto non è possibile rispondere direttamente all’SMS informativo ricevuto.

Anche se l’SMS al 40916 è gratuito, le linee con credito residuo della SIM esaurito non possono inviare il messaggio, per cui in questo caso sarà prima necessario ricaricare la linea.

TIM confermerà al cliente che la sua richiesta è stata presa in carico attraverso un SMS di notifica, che prevede il seguente testo:

Gentile Cliente, la sua richiesta di mantenere invariata la sua attuale offerta è stata presa in carico.

Secondo fonti verificate, una volta che la procedura di rifiuto della rimodulazione andrà a buon fine e sarà confermata da TIM, sulla linea del cliente l’operatore attiverà una carta servizi denominata “Esclusione Repricing”, che permetterà di non essere coinvolti dal cambio di offerta con aumento dei Giga e del costo mensile.

Se invece il cliente non utilizzerà il comando INVAR ON entro il 31 Luglio 2022, avrà l’adeguamento del bundle di Giga e della denominazione dell’offerta a partire dal 1° Agosto 2022 e successivamente l’aumento del costo mensile a partire dal 1° Settembre 2022.

In ogni caso, oltre al comando INVAR ON, i clienti impattati avranno tempo di richiedere il recesso senza costi o penali entro il 30 Settembre 2022.

Altri dettagli e bundle di Giga illimitati gratis ai clienti TIM coinvolti

Si ricorda che l’associazione ADUC ha già denunciato TIM all’Antitrust per questa manovra di rimodulazione con il comando INVAR ON, che prevede una modalità simile a quella di WINDTRE già denunciata da ADUC e su cui l’Antitrust ha aperto un procedimento.

Non si conosce ancora una lista esatta delle offerte di rete mobile TIM impattate ma, come già raccontato in dettaglio da MondoMobileWeb, su tutte le linee coinvolte è stata attivata in automatico nei primi giorni di Luglio 2022 una promo gratuita con Giga illimitati. Si ricorda che per le offerte con Giga Illimitati TIM considera uso non conforme a buona fede il superamento di 600 Giga mensili.

Il bundle di Giga illimitati non è un’offerta addizionale ma un modo temporaneo per dare fin da subito al cliente l’arricchimento dei Giga dell’offerta principale, che sarà invece adeguata come indicato nell’SMS informativo progressivamente nel corso dei prossimi mesi.

Infatti, se non si utilizzerà il comando INVAR ON, nel mese di Agosto 2022 si disattiveranno i Giga illimitati gratis e si pagherà il costo mensile della propria attuale offerta TIM, che dovrebbe essere poi disattivata in favore della nuova con più Giga ogni mese.

Invece, in caso di utilizzo di INVAR ON, i Giga illimitati gratuiti non verranno subito disattivati, e rimarranno così attivi fino al rinnovo del mese di Agosto 2022, salvo eventuali cambiamenti, poi si ritornerà ad avere il bundle mensile di Giga della propria offerta di partenza.

Secondo fonti verificate da MondoMobileWeb, sono invece esclusi dalla modifica delle condizioni tariffarie tutti i clienti che hanno sottoscritto un’offerta mobile TIM a partire dal 24 Dicembre 2021, data di entrata in vigore del Nuovo Codice delle Comunicazioni Elettroniche, rispettando così la normativa vigente.

Inoltre sono esclusi dalla modifica anche i clienti TIM Unica, nello specifico coloro che avevano già attivo il meccanismo di convergenza con il fisso che offre Giga illimitati sulla propria linea mobile prima dell’avvio della campagna informativa.

TIM Capital Market Day

Sempre possibile esercitare il diritto di recesso

Oltre al comando INVAR ON, nel caso in cui i clienti TIM interessati non intendano accettare la modifica delle condizioni contrattuali, ai sensi dell’articolo 98-septies decies, comma 5, del Codice delle Comunicazione Elettroniche (Decreto Legislativo 1 agosto 2003, n. 259), possono recedere dal contratto o passare ad altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, dandone comunicazione entro il 30 Settembre 2022 secondo le modalità previste dall’operatore.

Inoltre, è sempre possibile disattivare soltanto l’offerta oggetto di variazione contrattuale, mantenendo la linea mobile con TIM.

In tal caso, si applicherà la tariffa prevista dal profilo base attivo sulla linea mobile o quella prevista da eventuali altre offerte già attive sulla stessa. Il cliente può eventualmente attivare una delle nuove offerte TIM in commercializzazione, accedendo all’Area personale MyTIM del sito o chiamando il 40916.

Per esercitare il diritto di recesso cessando la linea mobile, il cliente TIM potrà compilare direttamente on line il “Modulo di richiesta cessazione ed autocertificazione di possesso linea”.

In alternativa, sarà possibile scaricare, stampare e compilare lo stesso modulo ed inviarlo all’indirizzo indicato nello stesso o tramite PEC all’indirizzo recesso_linee_mobili@pec.telecomitalia.it, allegando copia della documentazione richiesta, oppure recarsi presso i negozi TIM o chiamare il 119.

Il suddetto modulo può aiutare il cliente a gestire la richiesta di recesso, ma è sempre possibile inviare, in alternativa, una comunicazione scritta in forma libera, che dovrà, tuttavia, contenere i medesimi dati, essendo gli stessi necessari all’espletamento della richiesta.

TIM ricorda che, qualora il cliente scelga di cessare la linea mobile, perderà definitivamente il relativo numero di telefono.

Qualora alla linea mobile sia associato un contratto per l’acquisto di un prodotto con pagamento rateizzato (ad esempio smartphone, tablet, etc.) o un’offerta con promozione legata alla permanenza del numero in TIM, prima di effettuare la richiesta di disattivazione dell’offerta o di cessazione della linea o di passaggio ad altro operatore, il cliente dovrà compilare online il ”Modulo di richiesta di esercizio diritto di recesso” oppure contattare il Servizio Clienti 119, affinché non gli siano addebitati eventuali penali e costi di disattivazione contrattualmente previsti in caso di cessazione anticipata dell’offerta.

Compilando il medesimo modulo è possibile, inoltre, decidere se mantenere attiva la rateizzazione del prodotto o pagare le rate residue in un’unica soluzione. Il cliente TIM potrà, comunque, comunicare la propria volontà di pagare le rate residue in un’unica soluzione anche in un momento successivo.

Nel caso in cui il cliente abbia acquistato un prodotto tramite finanziamento, in caso di disattivazione dell’offerta o di cessazione della linea o di passaggio ad altro operatore, il piano di rimborso contrattualmente previsto non subirà alcuna variazione.

Si ringrazia A. per la segnalazione.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button