Tech 5G e IoTTLC nel MondoVodafone

Ericsson e Vodafone testano una soluzione 5G per la gestione delle merci nel porto di Aveiro

Ericsson ha realizzato in collaborazione con Vodafone, presso il porto di Aveiro in Portogallo, un progetto atto ad adottare la rete internet 5G per monitorare e gestire il traffico merci in tempo reale per mezzo di gemelli digitali, applicazioni e dispositivi di realtà virtuale e aumentata.

La soluzione, che a detta della multinazionale svedese contribuirà a minimizzare l’impatto ambientale e a ridurre i costi operativi, prende spunto dalle tecnologie studiate e testate nell’ambito del progetto europeo Corealis con protagonista il porto di Livorno.

Basata su una rete 5G Core di tipo Standalone, quest’ultima soluzione ha riscontrato consensi in vari eventi internazionali per il suo impatto positivo sulla sostenibilità, l’efficienza energetica e la riduzione di CO2 visto che integra sensori 5G con delle applicazioni software che, sfruttando la rete di quinta generazione di Vodafone, favoriscono un buon funzionamento del terminal portuale.

Invece quello ideato in terra portoghese è un proof of concept di Cargo Management basato su una rete privata 5G e integrato nel mese di maggio 2022 dentro uno dei magazzini del Terminal Multipurpose del porto di Aveiro su un software per la logistica dedicato e su telecamere ad alta definizione.

Questo è il commento di Henrique Fonseca, Direttore della Business Unit Enterprise di Vodafone Portogallo:

La soluzione installata nel Porto di Aveiro consentirà a coloro che ogni giorno operano nel settore delle esportazioni di percepire i reali vantaggi di una rete 5G potente, affidabile e flessibile come quella di Vodafone.

Velocizzando i loro compiti e consentendo loro di intensificare la propria attività, la nostra rete dà un chiaro contributo a uno dei punti chiave dell’economia nazionale, aprendo la strada ad altri operatori che vogliono implementare soluzioni differenziate.

Difatti questo primo test sperimentale consentirà a coloro i quali lavorano in uno dei cinque maggiori porti del Paese di compiere progressi nella localizzazione, nella movimentazione e nello stoccaggio delle merci.

Nel dettaglio, gli operatori potranno usufruire di un’applicazione dedicata per identificare in tempo reale la posizione di tutte le merci presenti in una determinata area del terminal e avranno a disposizione dei tablet che, sfruttando la soluzione di Expert System e la realtà aumentata, guideranno le operazioni di carico e deposito dei prodotti.

Di seguito le dichiarazioni della direttrice delle vendite di Ericsson, Gema Brea Ibáñez de Gauna, la quale sostiene:

I porti e i trasporti marittimi sono fondamentali per il corretto funzionamento dell’economia globale. La trasformazione digitale di questo settore rappresenta un’opportunità unica per il Portogallo e le reti private 5G ci permetteranno di accelerarla.

Grazie alle soluzioni più innovative di Ericsson e alla rete 5G di Vodafone, il porto di Aveiro diventerà uno dei più moderni del Paese, con una connettività mobile veloce, sicura e affidabile che aprirà nuove possibilità per essere precursori di un futuro sostenibile.

Un’ulteriore implementazione riguarda la disponibilità di un gemello digitale, vale a dire una replica in tempo reale del terminal costruita con le informazioni raccolte durante le fasi di carico e con quelle provenienti da merci e veicoli trasportatori.

Grazie a quest’innovazione, oltre a utilizzare un algoritmo per organizzare e posizionare le merci, attraverso degli occhiali per la realtà virtuale, si potrà simulare un’operazione di carico completa definendone la migliore strategia possibile.

Anche Isabel Moura Ramos, membro del Consiglio di Amministrazione del Porto di Aveiro, nonché responsabile dello sviluppo del business, si è espressa sulla tematica del progetto affermando:

L’APA ha accettato subito la sfida lanciata da Vodafone ed Ericsson nella certezza che questo esperimento sarà un acceleratore per la modernizzazione, l’efficienza e la decarbonizzazione del Porto di Aveiro, e potrà diventare un esempio a livello nazionale.

Ci aspettiamo, come risultati, l’ottimizzazione e l’efficienza della gestione delle operazioni di carico in un magazzino che attualmente è di proprietà dell’Autorità Portuale, ma utilizzato dai due operatori portuali, partner del progetto.

Quando la fase sperimentale realizzata all’interno del porto marittimo di Aveiro sarà terminata, verrà rilasciata una relazione contenente i risultati conclusivi sui benefici aggregati dell’utilizzo della soluzione concepita in collaborazione da Ericsson e Vodafone.

Editing Rosario Savoca

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button