Telco ItaliaWindTre

Wind Tre, pubblicato il Rapporto di Sostenibilità dell’anno 2021

Wind Tre ha reso disponibile il Rapporto di Sostenibilità del 2021, per illustrare gli obiettivi raggiunti e quelli da completare nel campo della sostenibilità.

Nel 2021, Wind Tre ha definito degli obiettivi legati alle tre dimensioni ESG (Enviromental, Sociale, Governance) ovvero quegli investimenti finanziari che tengono in considerazione aspetti di natura ambientale, sociale e di governance (le procedure e i principi che consentono la gestione di un’azienda, di un’istituzione ecc…); tali obiettivi sono in linea con l’Agenda ONU 2030, e stando alle dichiarazioni dell’azienda, sono stati fatti dei passi in avanti per raggiungere i “traguardi” settati dalle Nazioni Unite.

L’azienda sta integrando la sostenibilità in tutte le sue attività di business, ed è inclusa anche nei sistemi di incentivazione del management.

Federica Manzoni, Direttrice Sustainability & Quality Certification di Wind Tre ha dichiarato:

“Da sempre ci impegniamo nel produrre idee e soluzioni per costruire un futuro più sostenibile.

Abbiamo ridefinito il nostro modello attorno a tre aree: più responsabilità, più umanità e più green. Per ciascuna, abbiamo già messo in campo diverse linee d’azione e ci impegniamo a raggiungere risultati sempre più ambiziosi nel medio-lungo termine”.

Alla sfera di “responsabilità” citata dalla direttrice, appartengono l’iniziativa di digital e media education NeoConnessi, rivolta a minori e famiglie che quest’anno (2022) coinvolge il 40% delle scuole italiane e gli investimenti (pari a 18 milioni di euro nel 2021) destinati alla protezione dei dati e dei sistemi.

L’azienda, inoltre, fa parte del network EcoVadis, una piattaforma che monitora la sostenibilità delle aziende e le aiuta a integrare soluzioni ecologiche nelle loro catene logistiche.

Infine, nella sfera della responsabilità rientrano gli standard etici applicati da Wind Tre e la sicurezza fornita dal loro sistema di gestione integrato.

Nella sfera “sociale”, l’azienda rivolge la sua attenzione all’inclusione e alla parità di genere, un impegno che le ha permesso di essere certificata dalla EQUAL SALARY Foundation, e anche all’avvio di un programma per l’accessibilità digitale rivolto alle persone con disabilità.

Lo stesso Rapporto di Sostenibilità 2021 è stato redatto secondo le linee guida del Global Reporting Istitute, che regolamentano l’accessibilità dei contenuti digitali per persone ipovedenti ed è stato revisionato dal Bureau Veritas Italia.

Il modello lavorativo dell’azienda, Human Working, l’ha portata a essere riconosciuta come Top Employer Italia per quattro anni consecutivi.

Infine, nella sfera “green” Wind Tre è impegnata a ridurre le emissioni di CO2 che, stando a quanto dichiara l’azienda nel rapporto, sono state ridotte di quasi un terzo alla fine del 2021, e l’obiettivo è azzerarle entro il 2030; all’impegno sulle emissioni, si affianca anche il supporto alla twin transition, la transizione verde e digitale.

Editing Giuliano Cordovana

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button