Reti e FrequenzeTrasformazione Digitale

Intred: ancora miglior punteggio per il Lotto 2 del bando fibra nelle scuole di Infratel

Intred ha partecipato alla seduta pubblica dell’apertura delle buste da parte della Commissione di Gara nominata da Infratel, ottenendo il miglior punteggio nel Lotto 2 del bando di gara per la fornitura di connettività Internet a banda ultralarga a 1 Gbits a oltre 1.200 sedi scolastiche del territorio lombardo, non incluse nel precedente bando.

Il valore del Lotto 2 è di circa 19 milioni di euro, per una fornitura di 6 anni. Alla firma dell’Accordo Quadro, si potrà richiedere l’erogazione del 20% dell’importo complessivo a titolo di anticipo, mentre la restante parte sarà erogata a seguito dei successivi avanzamenti dei lavori, che dovranno essere completati in 4 anni.

La conferma dell’aggiudicazione, però, con conseguente sottoscrizione dell’Accordo Quadro, è soggetta all’espletamento di tutte le verifiche necessarie da parte di Infratel.

Una volta poste in essere tutte le dovute verificazioni, la società in house del Ministero dello Sviluppo Economico provvederà ad emettere il provvedimento di aggiudicazione e ad informare il pubblico.

Intred

Di seguito, le parole di Daniele Peli, Co-Founder e Amministratore Delegato di Intred S.p.A.:

Siamo indubbiamente soddisfatti di questo risultato che garantisce a tutte le scuole della Lombardia di disporre di una connessione performante fornita da Intred.

In particolare, con questa operazione potremo ulteriormente accelerare lo sviluppo della nostra infrastruttura di rete in tutta la Lombardia e anticipare così gli obiettivi di copertura. Un ringraziamento va a tutti coloro che hanno lavorato per raggiungere questo nuovo obbiettivo.

Il bando di gara, dunque, prevede la fornitura di connessioni in fibra ottica ad 1 Gigabit e degli apparati di terminazione e sicurezza, l’installazione di reti Wi-Fi per parte degli istituti scolastici ed il servizio di assistenza tecnica e manutenzione.

Il bando di gara per la fibra nelle scuole, dal valore complessivo di oltre 184 milioni di euro, comprendeva 8 Lotti, divisi su base regionale: Liguria, Piemonte e Valle d’Aosta (Lotto 1); Lombardia (Lotto 2); Friuli-Venezia Giulia, Veneto, provincia autonoma di Trento e provincia autonoma di Bolzano (Lotto 3); Emilia-Romagna, Marche e Umbria (Lotto 4); Toscana e Lazio (Lotto 5); Abruzzo, Basilicata, Molise e Puglia (Lotto 6); Campania e Calabria (Lotto 7); Sicilia e Sardegna (Lotto 8).

Editing Ileana Gira

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button