Kena MobileServizi

Kena, informativa sui pagamenti digitali con credito telefonico per la direttiva PSD2

Kena, operatore virtuale e secondo brand di TIM, ha informato nei giorni scorsi la propria clientela in merito alla direttiva europea PSD2, sui servizi di pagamento nel mercato europeo, ricordando le norme relative agli acquisti digitali per servizi di terze parti effettuabili attraverso il credito telefonico della SIM dell’operatore, fra cui le donazioni.

Ne ha dato notizia l’operatore virtuale tramite una nota pubblicata sul suo sito ufficiale, nella sezione “News e Modifiche contrattuali”, lo scorso 2 Maggio 2022.

pagamenti digitali Kena

Si riporta di seguito la comunicazione ufficiale diffusa da Kena nei giorni scorsi:

In attuazione alla PSD2 2015/2366/UE (direttiva relativa ai servizi di pagamento nel mercato interno, D. Lgsl.nr. 218/2017 attuativo della PSD2, modificativo del D. Lgsl. Nr. 11/2010 e Provvedimento di Banca d’Italia dell’11/10/2018), TIM, in qualità di fornitore di rete e di servizi di comunicazione elettronica, attraverso la propria offerta KENA consente ai propri clienti (in aggiunta ai servizi di comunicazione elettronica) di effettuare operazioni di pagamento di beni e servizi digitali di terzi (comprese donazioni, in esercizio da Maggio 2022), addebitandone il costo sul credito telefonico, entro le soglie massime di spesa legalmente previste per singola utenza.

Le soglie massime indicate dalla predetta normativa prevedono che: il valore di ciascuna operazione non deve superare euro 50 (cinquanta/00) ed il valore complessivo delle operazioni stesse non superi, per singola utenza, un importo medio mensile pari a euro 300 (trecento/00), calcolato su base annua pari a complessivi euro 3.600,00 (tremilaseicento/00).

Si fa inoltre presente che: concorrono al raggiungimento delle suddette soglie tutti gli acquisti effettuati dal cliente KENA in contenuti digitali, servizi a tecnologia vocale e donazioni, secondo tempi e modalità consentite dalla normativa di riferimento; al raggiungimento delle suddette soglie, TIM sospenderà il servizio di pagamento per la singola utenza KENA, al fine di garantire il rispetto delle soglie di spesa massime previste dalla normativa vigente.

Viene precisato inoltre che, in caso di sospensione del servizio, TIM avviserà la clientela Kena con un SMS.

Il servizio sarà riattivato automaticamente da TIM, agli stessi termini e costi, all’inizio del successivo anno solare.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button