App e ProgTech 5G e IoT

Ericsson produce Dynamic End-user Boost, l’app che potenzia la connettività 4G e 5G

Ericsson, multinazionale con sede a Stoccolma, fornitrice di tecnologie e servizi di comunicazione, software e infrastrutture in ambito ICT a operatori di telecomunicazioni e altre industrie, ha progettato Dynamic End-user Boost, la prima app al mondo in grado di potenziare la connettività 4G e 5G.

Secondo un recente sondaggio portato avanti da Ericsson, una persona su due tra gli utenti aziendali e due consumatori su cinque pagherebbero per ricevere maggior controllo della propria esperienza durante le sessioni mobili più complesse.

Da qui è derivata la necessità di produrre una soluzione a disposizione degli operatori di tutto il mondo, capace di potenziare dinamicamente la connettività internet del cellulare quando necessario.

Ecco cos’è Ericsson Dynamic End-user Boost, un’applicazione installabile nel proprio smartphone a rete 4G o 5G che si presenta sotto forma di un pulsante di boost e, a detta dell’azienda svedese, migliora la qualità della connessione.

Martin Zander, Head of One Network Solutions di Ericsson, commenta in questo modo il lancio del servizio:

Ericsson Dynamic End-user Boost massimizza istantaneamente i contenuti e l’esperienza utente in un modo dinamico come non è stato possibile fino ad oggi.

Sia che si stia scaricando o caricando un file in movimento, sia che si debba fare una videoconferenza, interagire con un’applicazione aziendale o giocare dal proprio cellulare, tutto funziona senza alcun problema.

L’applicazione mobile permetterà agli operatori di sfruttare al meglio le capacità inutilizzate delle loro reti.

Questo è un grande esempio di come innoviamo per aiutare le aziende di telefonia a monetizzare i loro investimenti nelle reti 4G e 5G a vantaggio dei consumatori, degli utenti business e delle imprese.

Offerto come servizio per ridurre il time to market, cioè il periodo di tempo che intercorre tra l’ideazione di un prodotto e la sua effettiva commercializzazione, Ericsson Dynamic End-user Boost è stato congegnato white-label (privo di marchio) per permettere agli operatori di venderlo attraverso il loro brand.

Ericsson Dynamic End-user Boost

Come detto, la soluzione sarà introdotta nei mercati enterprise e consumer tramite numerosi operatori di telefonia mobile; nello specifico, tra tutti, l’applicazione farà il suo esordio mondiale per i clienti SmarTone, una società di telecomunicazioni con sede a Hong Kong.

A tal proposito Stephen Chau, Chief Technology Officer di SmarTone, si pronuncia commentando:

Siamo consapevoli che i clienti possono occasionalmente aver bisogno di potenziare la loro connettività dati da mobile quando si trovano in situazioni di importanza critica per il business o il tempo libero.

Grazie a questa nuova applicazione innovativa, la nostra rete è ora in grado di offrire a tutti i clienti la possibilità di potenziare la connettività tramite un’applicazione mobile facile da usare, permettendo loro di essere sempre al passo con i tempi e di godere della migliore esperienza sulla rete SmarTone.

Per concludere, Ericsson Dynamic End-user Boost è supportata dalla Ericsson One Network, una piattaforma cloud intelligente con una flessibile interfaccia di programmazione delle applicazioni (API) che favorisce gli sviluppatori nella creazione di nuove applicazioni 5G.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button