Tech

OPPO allarga la sua Serie A annunciando il nuovo smartphone A76

Nella giornata di oggi, venerdì 11 marzo 2022, OPPO lancia uno smartphone che si aggiunge alla cosiddetta Serie A, la gamma di medio livello del brand elettronico.

A partire da questa data, il nuovo A76 sarà acquistabile al prezzo di 249,99 euro nelle colorazioni Glowing Blue e Glowing Black sia su Amazon che sull’e-commerce OPPO Store.

Innanzitutto OPPO A76 è stilisticamente lavorato e rifinito dal processo di produzione OPPO Glow da cui prendono il nome le due suddette colorazioni. A una texture più ruvida e con colori più luminosi rispetto alla generazione precedente, si oppone un display HD con frequenza di aggiornamento a 90 Hz e di campionamento tattile a 180 Hz. Mentre lo schermo Punch-Hole misura 6,56″ e costituisce l’89,9% del corpo.

Il telefono è dotato di una batteria da 5000 mAh che abbinata al sistema di ricarica SUPERVOOC da 33W, a detta di OPPO, garantisce oltre tre ore e mezza di conversazione con 5 minuti di carica.

Quest’ultima, in particolare, è stata implementata delle modalità Super Power Saving, Super Nighttime Standby e Optimized Night Charging.

Per quanto riguarda hardware e software, OPPO A76 monta un processore Qualcomm Snapdragon 680 e un sistema operativo ColorOS 11.1 che presenta caratteristiche quali Bullet Screen Message, FlexDrop, Three-finger Translate con Google Lens e funzioni di privacy aggiornate.

Inoltre, l’ultimo modello della Serie A di OPPO dispone di System Booster, cioè una tecnologia di ottimizzazione del sistema, e di Link Boost 2.0 che permette una connessione internet a bassa latenza e alta velocità. Si tratta di un dispositivo privo di connettività 5G, la rete supportata è infatti il 4G. A tal proposito, lo slot SIM di OPPO A76 può ospitare una doppia nano SIM.

Altri servizi disponibili sono il bluetooth 5.1, la tecnologia NFC, la lettura delle carte di pagamento, la comunicazione point-to-point e un sensore di impronte digitali.

OPPO A76

Lo spazio di archiviazione distingue una RAM da 4 GB da una ROM da 128 GB espandibile su microSD fino a 1 TB.

Grazie alla funzione di espansione ROM, sarà possibile salvare in automatico i dati delle app di sistema e in parte quelli dei social media proprio su scheda SD; ma anche la RAM sarà espandibile.

Il comparto fotografico comprende una fotocamera frontale da 8 Megapixel e una doppia posteriore da 13+2 Megapixel.

La prima, con pixel da 1.12 um e un’apertura massima di f2.0, consente scatti con risoluzione massima di 3264 x 2448 e presenta la tecnologia AI Natural Retouching, oltre che la funzione Fill Light a 360° per ritratti in situazioni al buio.

Sul retro, invece, si dispongono una fotocamera principale da 13MP f2.2 nella parte superiore e una secondaria da 2MP in quella inferiore.

Le loro caratteristiche peculiari sono la modalità Ritratto per scatti a profondità ridotta e l’effetto Bokeh che permette di sfocare lo sfondo per mettere in evidenza dei dettagli in primo piano.

Oltre lo zoom digitale 6x e la capacità di realizzare 20 scatti in sequenza, le fotocamere di entrambe le facciate supportano l’High Dynamic Range. Infine, OPPO fornisce l’utente della funzione di editing AI Palette con annesse varie impostazioni di colore.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button