eSIMOfferte TecnologicheTim

TIM One Number: promo con i primi 3 mesi gratuiti prorogata fino al 31 Maggio 2022

TIM One Number, il servizio di TIM che permette di condividere lo stesso numero e le stesse offerte sullo smartwatch, rimane ancora disponibile con 3 mesi gratuiti per qualche altro mese.

La promo in questione, disponibile già dal lancio ufficiale del servizio, prevedeva una scadenza fissata per il 31 Gennaio 2022. In questi giorni, invece, TIM ha deciso di continuare a offrire il periodo gratuito ancora per diverso tempo, in particolare fino al 31 Maggio 2022 salvo ulteriori cambiamenti.

A cosa serve TIM One Number

Con il servizio TIM One Number, i clienti dell’operatore possono utilizzare la eSIM di uno smartwatch per chiamare, messaggiare e navigare in internet con lo stesso numero, le stesse offerte e i medesimi servizi attivi sulla SIM principale del proprio smartphone (fatti salvi i servizi che, a causa di limitazioni tecniche, non sono disponibili sugli smartwatch).

In questo modo, lo smartwatch può essere utilizzato con la stessa numerazione della SIM principale e in maniera indipendente dallo smartphone, anche quando i due dispositivi non sono vicini.

Inoltre, il traffico effettuato dalla eSIM dello smartwatch sarà addebitato sulla SIM principale secondo gli stessi criteri di tariffazione validi per quest’ultima.

Il meccanismo ricorda il servizio 2 in 1 TIM che permetteva di avere due sim con la stessa numerazione, in questo caso la seconda sim è l’ESIM dello smartwatch.

Con l’attivazione della sim TIM One Number, non sarà possibile attivare, in caso di necessità, il trasferimento di chiamata nella sim principale.

Costi e dettagli sul servizio di TIM

Come già detto, con l’attuale promozione si ottengono i primi 3 mesi gratis, ma successivamente è previsto il rinnovo al costo standard di 4,99 euro al mese. Il servizio non prevede alcun costo di attivazione e può essere disattivato gratuitamente e in qualsiasi momento.

Si specifica inoltre che non è possibile attivare il servizio su una SIM TIM su cui è presente un’offerta per chiamate internazionali e/o servizi tutela minori.

Se si mantiene l’addebito sul credito residuo, in caso di credito insufficiente al momento del rinnovo è prevista una sospensione fino a 180 giorni (sia per il servizio che per le offerte attive sulla SIM principale). Decorso questo periodo di tempo, TIM One Number viene disattivato, ma il cliente può riattivarlo effettuando una ricarica che ripristini il credito.

Nel suddetto caso di sospensione, lo smartwatch collegato potrà semplicemente ricevere chiamate ed effettuare chiamate di emergenza. Per evitare la sospensione di One Number, l’operatore consiglia di attivare il servizio TIM Ricarica Automatica.

Per conoscere le anteprime, le notizie, le novità e gli approfondimenti sul mondo della telefonia, è possibile seguire MondoMobileWeb su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

Dispositivi attualmente compatibili

Per il momento, TIM One Number è compatibile ufficialmente (secondo quanto viene riportato sul sito ufficiale dell’operatore) solo con alcune combinazioni di smartphone e smartwatch, esclusivamente di marchio Samsung e Apple.

Per quanto riguarda i dispositivi Samsung, inizialmente l’operatore faceva riferimento soltanto a smartphone Samsung con sistema operativo Android 6.0 o superiore, senza alcuna informazione sul quantitativo di RAM necessario.

Poco dopo il lancio del servizio, TIM aveva invece aggiornato la pagina dedicata rimuovendo il riferimento agli smartphone Samsung, ma riportando più genericamente che si poteva usare uno smartphone Android a partire dalla versione 6.0.

Secondo quanto indicato nel sito ufficiale dell’operatore è necessario uno smartphone Android esclusivamente Samsung, con sistema operativo dalla versione 6.0 e con almeno 1.5 GB di RAM.

Il cellulare deve essere inoltre compatibile con Samsung Galaxy Watch 4 Classic o Samsung Galaxy Watch 4 Active, gli unici smartwatch Samsung utilizzabili con il servizio.

Se invece si vuole sfruttare TIM One Number su dispositivi Apple, è necessario utilizzare un iPhone con sistema operativo iOS 15.2 o superiore (già presente nei modelli da iPhone 6s in avanti).

In questo caso, il cellulare può essere abbinato solo su alcuni modelli di Apple Watch, in particolare Apple Watch Series 7 GPS+Cellular 45mm e 41 mm e Apple Watch SE GPS+Cellular 44 mm e 40 mm.

Secondo alcune esperienze il servizio funziona anche in altri dispositivi diversi rispetto a quelli comunicati dall’operatore. Non è comunque escluso che la compatibilità “ufficiale” di TIM One Number possa essere presto estesa anche ad altri modelli di smartwatch.

Come funziona l’attivazione sullo smartwatch

I clienti possono richiedere TIM One Number nei negozi dell’operatore, online su MyTIM, da 119 e tramite altri canali. Per poter fruire del servizio sarà necessario attendere la ricezione dell’SMS di avvenuta attivazione e successivamente procedere al pairing di orologio e telefono.

Lo smartwatch, sebbene possa accedere alla rete mobile anche quando si trova lontano dallo smartphone, per potere utilizzare i servizi della rete cellulare deve essere sempre stato preventivamente collegato alla SIM principale tramite la relativa procedura.

Sostanzialmente, al momento della sottoscrizione di TIM One Number, sullo smartwatch verrà effettuato il download di una SIM virtuale che condividerà sempre lo stesso numero e offerte della linea principale in uso sullo smartphone.

Per fare ciò, dall’app di gestione dello smartwatch, bisognerà cliccare su “Configura Piano Cellulare”, con cui si aprirà la pagina dell’offerta TIM One Number.

Bisognerà accettare i Termini e Condizioni del servizio e successivamente verrà richiesto l’accesso con le credenziali di MyTIM per abilitare One Number sullo smartwatch, cliccando poi sul tasto “Avanti”.

Come specificato da TIM sul suo sito, in una prima fase sarà possibile associare un solo smartwatch (ovvero una sola SIM virtuale) alla linea principale del proprio smartphone.

Questo servizio non si deve confondere con la sostituzione della SIM fisica principale con l’eSIM principale.

TIM One Number

Dettagli ulteriori sul servizio TIM One Number

TIM One Number richiede necessariamente l’attivazione del VoLTE sulla SIM principale inserita nello smartphone. Per questo motivo, se non è già attiva, al momento della richiesta di attivazione del servizio verrà abilitata l’opzione gratuita voce 4G.

A questo proposito, si specifica che TIM One Number comporta anche l’abilitazione gratuita del servizio “Chi è di TIM” (presentazione dell’identità della linea sia in fase di effettuazione delle chiamate sia in fase di ricezione): per disabilitare il servizio Chi è di TIM si dovrà preventivamente cessare il servizio One Number.

Sarà ad ogni modo disponibile l’inibizione della presentazione dell’identità della linea per singola chiamata dal menu dello smartphone e, in ogni caso, anche da smartwatch previa digitazione della stringa #31# da anteporre al numero chiamato.

Il servizio roaming con TIM One Number non è al momento disponibile, per cui non sarà possibile usare lo smartwatch in maniera indipendente all’estero.

In caso di furto o smarrimento della SIM principale inserita nello smartphone, in seguito alla richiesta di blocco SIM verrà bloccata automaticamente anche la SIM virtuale collegata. Allo stesso modo, con la riattivazione della SIM principale verrà effettuato in automatico anche lo sblocco della SIM virtuale.

Se invece il cliente smarrisce o subisce un furto dello smartwatch, dovrà richiedere direttamente il blocco della SIM virtuale contattando il Servizio Clienti 119, che a questo punto procederà alla cessazione della SIM stessa.

In questo caso TIM One Number sulla SIM principale rimarrà attivo, quindi se il cliente acquista un nuovo smartwatch o ritrova il precedente dovrà soltanto seguire la procedura di configurazione effettuata in fase di sottoscrizione iniziale.

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button