Rimodulazioni TariffarieWindTre

WindTre: rimodulazioni tariffarie per alcune offerte dal 20 gennaio 2022. Ecco cosa sapere

WindTre ha annunciato che, a partire dal 20 gennaio 2022, entreranno in vigore delle rimodulazioni tariffarie che interesseranno alcuni clienti dell’operatore con attive specifiche offerte mobili prepagate.

Tali variazioni verranno comunicate ai clienti WindTre interessati a partire da oggi, 6 dicembre 2021, tramite un SMS, che contiene al suo interno un link di accesso ad una pagina web dedicata, con tutti i dettagli applicabili alla specifica offerta attiva sulla linea.

Nel caso di linee con un’offerta della famiglia Junior, sarà inviata anche comunicazione al recapito telefonico del genitore indicato in fase di attivazione.

WindTre rimodula alcune offerte solo voce

Nello specifico, alcuni clienti in possesso di offerte con solo traffico voce o voce ed SMS (non sono state indicate le offerte coinvolte dalle rimodulazioni), a partire dal 20 gennaio 2022, vedranno aumentare il costo mensile delle propria offerta, con importo variabile in base alle caratteristiche di partenza delle stesse, mentre i minuti inclusi nel bundle, dove non previsto, diventeranno illimitati a partire dal 20 dicembre 2021.

Gli interessati potranno anche attivare gratuitamente un’opzione che offre 50 Giga al mese, per un minimo di 6 mesi ed un massimo di 12 mesi, seguendo le istruzioni fornite nella comunicazione entro 30 giorni dalla medesima.

Per conoscere le anteprime, le notizie, le novità e gli approfondimenti sul mondo della telefonia, è possibile seguire MondoMobileWeb su Google News, cliccando sulla stellina o su “Segui”.

rimodulazioni WindTre
Si ringrazia Cinzia per la foto

Aumento di costi e Giga per alcuni clienti (con possibilità di rifiutare la variazione)

Per quanto riguarda, invece, le offerte di alcuni clienti WindTre con traffico dati incluso, queste subiranno un incremento dei Giga disponibili (da un minimo di 20 Giga fino a Giga Illimitati) e del costo mensile, variabile in funzione delle caratteristiche dell’offerta di partenza.

Su alcune offerte che beneficeranno dei Giga illimitati la velocità di navigazione sarà consentita fino ad un massimo di 10 Mbps. I Giga extra saranno disponibili progressivamente a partire dal 20 dicembre 2021, mentre il costo mensile sarà adeguato a partire dai rinnovi successivi al 19 gennaio 2022.

I clienti WindTre interessati, comunque, potranno richiedere di mantenere costi e contenuti della propria offerta di partenza, inviando un SMS con il testo “NVAR” al 40400, entro 30 giorni dalla comunicazione delle modifiche.

Per alcuni clienti con pagamento su carta di credito o conto corrente, l’addebito dell’offerta sul metodo di pagamento scelto diventa anticipato. Questi clienti riceveranno gli addebiti relativi ai costi dei mesi precedenti non ancora pagati nonché quello anticipato relativo al mese in corso. A regime, il costo dell’offerta verrà sempre addebitato il primo giorno del mese di competenza.

Per alcune offerte, varieranno i costi applicati al traffico una volta esaurito quello incluso nel proprio bundle. Tali costi saranno riportati nella pagina consultabile tramite link contenuto nella comunicazione SMS.

Come si giustifica WindTre e l’esempio di una comunicazione via SMS

Secondo quanto dichiarato dall’operatore, la causa di tali rimodulazioni sarebbe dovuta al fatto che WindTre “investe di continuo nel miglioramento della propria Rete Top Quality con l’obiettivo di offrire ai clienti una connessione sempre più affidabile e veloce”, oltre ad “esigenze di mercato legate al crescente bisogno di traffico dati”.

Di seguito, un esempio di SMS inviato ad un cliente WindTre interessato dalle rimodulazioni e in possesso di un’offerta GO 100 Fire Easy Pay a 6,99 euro al mese:

Modifiche contratto: per esigenze di mercato legate al crescente bisogno di traffico dati la tua offerta varierà. Avrai 150 GIGA al nuovo costo di 8,99E al mese. I nuovi GIGA saranno disponibili già dal 20/12, il costo sarà adeguato dal 1/2/22. In alternativa puoi mantenere invariata la tua attuale offerta inviando il testo NVAR con SMS al numero 40400 entro l’8/1/22. Recesso senza penali né costi entro il 7/2/22 con racc. A/R, PEC, 159, da Area Clienti e negozi WINDTRE o cambio operatore. Info su windtre.it/plan.

Modifica delle condizioni contrattuali per i clienti ricaricabili

Oltre alle rimodulazioni che coinvolgeranno alcuni clienti con alcune specifiche offerte, l’operatore ha comunicato che a partire dal 20 gennaio 2022 ci sarà anche una modifica dell’articolo 6.1 delle Condizioni Generali di Contratto per i servizi WindTre, in questo caso giustificata con “l’obiettivo di garantire l’integrità e la sicurezza della rete”.

In questo caso sono coinvolti tutti i clienti prepagati WindTre di rete mobile che hanno attivato un’offerta fino ad oggi, 6 dicembre 2021, e comporterà nello specifico l’introduzione del punto 6.1.5 e la modifica del 6.1.7:

“6.1.5. Per i piani, opzioni e/o promozioni che prevedono traffico voce e dati, è altresì prevista la fruizione del servizio in apparati/terminali omologati e non diversi da cellulare o smartphone”.

“6.1.7. Il superamento di almeno uno dei parametri sopra indicati, l’utilizzo in apparati diversi da cellulare o smartphone, dove non ammesso, e/o l’utilizzo di piani tariffari Flat per svolgere attività della tipologia sopra indicata, costituisce presunzione di un utilizzo non conforme del Servizio. In tale ipotesi WINDTRE effettuerà le necessarie verifiche (compreso l’eventuale contatto con il Cliente) riservandosi la facoltà di sospendere il Servizio, totalmente o parzialmente. In tutti i casi di cui al presente articolo, WINDTRE potrà, inoltre, comunicare la sostituzione del piano sottoscritto con altro di tipo diverso o la disattivazione dell’opzione relativa al traffico anomalo. Il Cliente avrà facoltà di recedere con effetto immediato senza applicazione di penali”.

Come esercitare il diritto di recesso

Come previsto dall’articolo 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, qualora i clienti WindTre non accettassero le suddette modifiche potranno esercitare il diritto di recesso o passare a un altro operatore, senza penali né costi di disattivazione, entro 60 giorni dalla comunicazione via SMS.

Il diritto di recesso potrà essere esercitato inviando una comunicazione con causale: “modifica delle condizioni contrattuali” tramite: una lettera raccomandata A/R all’indirizzo Wind Tre S.p.A. CD MILANO RECAPITO BAGGIO Casella Postale 159 20152 MILANO MI; PEC, scrivendo a servizioclienti159@pec.windtre.it; Area Clienti; un punto vendita WindTre o una chiamata al 159.

In caso di offerte della famiglia Junior, il diritto di recesso dovrà essere esercitato dal genitore del cliente indicato in fase di attivazione. Qualora ci fosse un’offerta su altra linea abbinata a quella mobile, in caso di disattivazione di quest’ultima, si perdono tutti gli eventuali benefici.

Inoltre, se alla linea interessata dalla modifica fosse associato un contratto per l’acquisto rateizzato di un prodotto in corso di vigenza, in caso di recesso, nella suddetta comunicazione e prima di recedere dal contratto o passare ad altro operatore, si può indicare se pagare le rate residue in un’unica soluzione o mantenere attiva la rateizzazione con pagamento rateale sino alla naturale scadenza.

Si ringraziano Giuseppe e Cinzia per le prime segnalazioni

Unisciti gratis al canale @mondomobileweb di Telegram per rimanere aggiornato sulle ultime novità della telefonia.

Seguici anche su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

Ti potrebbe interessare

Back to top button