eSIMVianova Mobile

Vianova eSIM: attivazione, dispositivi compatibili e caratteristiche dell’operatore virtuale

Anche Vianova, operatore di rete fissa e mobile attivo nel segmento business, ha lanciato da qualche mese, ufficialmente da Luglio 2021, le sue eSIM, disponibili per tutti i piani sui dispositivi attualmente compatibili.

Vianova è dal 31 Marzo 2021 la nuova denominazione sociale dell’operatore precedentemente noto come Welcome Italia, nato nel 1999 e che nel 2007 aveva lanciato un’offerta di rete fissa e mobile per le imprese chiamata proprio Vianova.

Le eSIM dell’operatore per le offerte business costano per i nuovi clienti esattamente quanto le SIM fisiche, ovvero 10 euro, e non sono previsti costi in caso di inattività.

Le eSIM sono SIM digitali che permettono di attivare un piano cellulare sul proprio device senza dover usare una SIM removibile.

Svolgono dunque la stessa funzione della SIM tradizionale, identificando il profilo del cliente e consentendo l’accesso alla rete dell’operatore, ma non vanno inserite fisicamente nel telefono: per avviare il download e l’installazione occorre infatti scaricare un profilo scansionando un apposito QR Code, attraverso la funzione specifica presente nel menu di configurazione dei dispositivi mobili compatibili.

I dispositivi e i piani compatibili

Con Vianova, operatore virtuale Full MVNO attivo su rete TIM, il servizio eSIM è disponibile su alcuni smartphone Apple, Samsung, Huawei, Motorola e Google.

Precisamente, gli smartphone in lista sono Apple iPhone 12 Mini, iPhone 12, iPhone 12 Pro, iPhone 12 Pro Max, iPhone 11, iPhone 11 Pro, iPhone 11 Pro Max, iPhone SE, iPhone XS Max, iPhone XS, iPhone XR, Samsung Galaxy Z FOLD2 5G, Galaxy FOLD, Galaxy ZFLIP, Galaxy S20, Galaxy S20 5G, Galaxy S20+, Galaxy S20+ 5G, Galaxy S20 Ultra 5, Galaxy 21, 21+ e S21 Ultra, Galaxy Note20 4G e 5G e Galaxy Note20 Ultra 5G; Huawei P40 e P40 Pro; Google Pixel 5, Pixel 4A 5G, Pixel 4A, Pixel 3A, Pixel 3 e Motorola Razr.

Non sono ancora presenti in lista i nuovi iPhone 13, ma non è escluso che Vianova possa a breve aggiornare l’elenco, dal momento che i nuovi modelli di casa Apple sono disponibili solo da oggi 24 Settembre 2021.

Invece, i profili disponibili sulle eSIM sono gli stessi dell’offerta su SIM fisica, ovvero Agile, Dati e Enterprise

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia mobile e per risparmiare, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Vianova

Installazione delle eSIM Vianova

Come per le SIM tradizionali, anche le eSIM di Vianova possono essere installate su un solo dispositivo alla volta e l’attivazione è possibile dopo l’ordine, grazie al QR Code che viene reso disponibile nel SIM Manager, l’applicazione web per la gestione delle SIM aziendali di Vianova.

Per poter scaricare di nuovo la eSIM, è necessario disattivarla dal menù dedicato del dispositivo sul quale è attiva.

Per l’attivazione, il cliente deve verificare che il device utilizzato sia connesso a internet e, tramite la fotocamera, deve inquadrare il QR Code presente nel già citato SIM Manager. Basterà poi seguire la procedura e verificare che la eSIM sia stata correttamente caricata.

In alternativa, è anche possibile inserire manualmente i codici di attivazione nelle impostazioni dello smartphone compatibile, anch’essi disponibili all’interno del SIM Manager.

Secondo quanto riporta l’operatore, anche le SIM Vianova possono essere sostituite con le eSIM, sempre dal SIM Manager personale. Per fare ciò, basta recarsi nella sezione SIM e poi in quella Ordini. Dalla sezione Configurazione è possibile selezionare la SIM che si vuole trasformare in eSIM e poi cliccare sul pulsante “Sostituisci SIM” confermando la scelta.

Dopo alcuni minuti, la configurazione sarà terminata con la migrazione, sulla nuova eSIM, del numero di telefono, del profilo associato e dell’utente associato. Da quel momento, secondo quanto riporta Vianova nelle sue FAQ, la SIM tradizionale non sarà più valida o funzionante.

In caso di smarrimento o guasto del dispositivo in cui è configurata una eSIM Vianova, la stessa eSIM non potrà essere configurata su un nuovo dispositivo finché non viene disattivata dal precedente. Sarà quindi necessario richiedere la sostituzione con una nuova eSIM tramite il SIM Manager, esattamente come accade per le SIM tradizionali.

 

Vuoi ricevere notizie e consigli utili in tempo reale sul mondo della telefonia? Iscriviti gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Segui MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

MondoMobile.News

Back to top button