Reti 5G

5G: Ericsson aggiunge una radio da 12 kg al portafoglio Massive MIMO

Ericsson presenta l’ultima aggiunta al suo portafoglio Massive MIMO, la AIR3268, una radio ultraleggera con antenna attiva integrata, pensata per facilitare e accelerare l’implementazione del 5G su banda media in aree urbane e suburbane dense.

Con i suoi 12 kg e 23 litri, AIR 3268 è ad oggi la soluzione Massive MIMO più leggera e compatta dell’intera industria. Con 32 ricetrasmettitori, 200W di potenza in uscita e raffreddamento passivo, la nuova radio pesa circa il 40% in meno rispetto alla generazione precedente, rendendo semplice l’installazione non solo su torri e tetti, ma anche su pali e facciate di palazzi.

La radio contribuirà ad accelerare l’implementazione del 5G su banda media da parte degli operatori che intendono aumentare la capacità, la copertura, la velocità e l’esperienza complessiva in mobilità per i loro abbonati.

L’ultima radio di Ericsson non soltanto si basa sulla esclusiva architettura Ericsson per il Massive MIMO (Ericsson Silicon) comprensiva di funzionalità Uplink Booster per prestazioni di rete uniche, ma è anche il 10% più efficiente dal punto di vista energetico rispetto alla generazione precedente, consentendo di limitare l’incremento di consumo energetico legato alla aggiunta del 5G su banda media.

Ericsson ha sviluppato la soluzione AIR 3268 in collaborazione con British Telecom (BT). La partnership ha portato alla progettazione di una radio ultraleggera per le prestazioni 5G su banda media, con l’obiettivo di offrire i vantaggi della semplicità di implementazione e di una migliore efficienza energetica.

Greg McCall, Managing Director of Service Platforms, BT Group, afferma:

La banda 3,5 GHz e la tecnologia Massive MIMO sono importanti per la nostra strategia 5G che punta a offrire la migliore “customer experience” nelle aree urbane. Continuiamo ad aggiungere capacità all’interno della nostra copertura 5G leader di mercato, ma per implementare al meglio questa tecnologia abbiamo bisogno di ridurre al minimo il carico sulle nostre infrastrutture in loco.

BT è lieta di lavorare con Ericsson su questo prodotto, che presenta dimensioni e peso dimezzati rispetto alla nostra attuale soluzione, riducendo il carico al vento sugli impianti esistenti, offrendo potenziale per l’aggiunta di Massive MIMO a 3,5 GHz in nuove località. Il ridotto consumo energetico aiuterà BT a realizzare gli obiettivi interni in materia di sostenibilità“.

Ericsson 5G

David Hammarwall, Head of Product Line Radio, Ericsson, afferma:

“Continuiamo a rivoluzionare le soluzioni Massive MIMO con radio ultraleggere che consentono aggiornamenti in loco più facili e implementazioni del 5G su banda media più fluide.

AIR 3268 amplia le opzioni per il sito radio, consentendo agli operatori di potenziare le loro reti e fornire velocità e tempi di risposta 5G più rapidi. È anche efficiente dal punto di vista energetico, il che è importante per noi e per i nostri clienti”.

Con le sue dimensioni e il suo peso, AIR 3268 semplificherà le attività di aggiornamento anche in luoghi dove l’ingombro può fare la differenza.

La nuova radio supporta anche la mini-staffa di Ericsson, garantendo un peso totale inferiore e installazioni più semplici.

AIR 3268 si unisce alla famiglia di radio ultraleggere lanciate nel febbraio di quest’anno.

Come il resto delle radio Massive MIMO dell’azienda ed è progettata con Ericsson Silicon, fornendo così una stima del canale in tempo reale e un ‘beamforming’ ultra-preciso che migliora la copertura e la user experience. Ericsson offre anche soluzioni per siti ottimizzati con trasporto integrato per aree urbane dense come parte del suo portafoglio.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

MondoMobile.News

Back to top button