ServiziWindTre

WindTre, come revocare il consenso al trattamento dei dati personali: ecco tutti i modi

Come accade con ogni operatore, anche con WindTre l’eventuale consenso al trattamento dei dati personali per finalità commerciali può essere revocato o modificato in qualsiasi momento, anche da chi non è più cliente.

Tra i vari consensi che possono essere forniti a un operatore, quelli per finalità commerciali sono tra i più noti, perché legittimano a contattare il cliente per proporre offerte e promozioni in target, che possano convincerlo ad esempio a ritornare con una nuova offerta di rete fissa o mobile.

Con WindTre, il cliente che ha fornito il consenso può sempre modificare la sua scelta, rivolgendosi all’operatore tramite diversi mezzi.

Per modificare i consensi facoltativi, i clienti WindTre possono infatti recarsi presso un punto vendita WindTre, accedere all’App o all’area clienti nella sezione “Gestione Consensi” o contattare il servizio clienti direttamente via chat. Anche il numero 159 è in grado di fornire assistenza a tal proposito.

In alternativa, è possibile scrivere a WindTre – Rif. Privacy CD Milano Recapito Baggio Casella Postale 159, 20152 Milano (MI) oppure via PEC all’indirizzo [email protected] o ancora via mail a [email protected]

Per conoscere le novità degli operatori di telefonia mobile e per risparmiare, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb per essere sempre informati sul mondo della telefonia mobile.

Come spesso accade, possono essere interessati a revocare un consenso fornito per il trattamento di dati personali a fini di marketing anche gli ex clienti dell’operatore. In questo caso, è possibile rivolgersi alla casella postale sopra citata o all’indirizzo PEC e mail dedicato di WindTre, come già indicato. Risulta anche possibile chiamare il 159 come accade per i clienti attivi, ma in questo sarà necessario farlo entro 6 mesi dalla disattivazione.

In seguito alla richiesta di modifica, saranno necessari fino a 20 giorni per la lavorazione e il completo allineamento di tutti i canali e sistemi aziendali dedicati alle campagne commerciali. In caso di impiego di canali digitali come l’App WindTre o l’area clienti, secondo quanto riporta l’operatore, le tempistiche potrebbero comunque ridursi sensibilmente.

Infine, se si sceglie di procedere tramite l’invio di mail o PEC, occorre allegare un documento di riconoscimento in corso di validità al fine di consentire a WindTre di verificare la provenienza della richiesta.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button