ServiziWindTre

WindTre: disponibile il VoLTE non certificato su smartphone Apple iPhone?

Dal 7 Luglio 2021, alcuni clienti WindTre con alcuni smartphone Apple starebbero avendo la possibilità di utilizzare i servizi VoLTE dell’operatore, ancora in modalità non certificata.

La tecnologia VoLTE consente di effettuare chiamate su rete 4G, evitando lo “switch” verso reti 3G o 2G, guadagnando una qualità vocale in alta definizione e permettendo anche di continuare a navigare su internet.

Secondo quanto viene riportato nella pagina informativa disponibile sul sito WINDTRE, il VoLTE è incluso gratuitamente e disponibile per tutti i clienti consumer (Privati) e Professionisti che hanno attiva un’offerta ricaricabile Voce e Internet.

Tuttavia, il cliente deve disporre di uno smartphone compatibile e per questo motivo WINDTRE consente di verificare se si possiede un device abilitato dall’operatore in un documento presente all’interno di una pagina dedicata al VoLTE, fra le domande frequenti (FAQ) nella sezione di assistenza del suo sito.

Sebbene la lista non sia ancora aggiornata e non presenti dunque gli smartphone Apple iPhone tra quelli abilitati per l’utilizzo del servizio VoLTE con WindTre, per alcuni clienti privati dal 7 Luglio 2021 sarebbe possibile attivare il VoLTE non certificato che funziona sulla rete WindTre.

Secondo fonti verificate l’operatore WindTre ha informato la sua forza vendita e sul sito ufficiale non è ancora presente alcuna informativa a riguardo.

Per il client certificato occorrerebbe invece attendere l’arrivo del sistema operativo iOS 15, previsto per questo autunno.

Attivare il VoLTE non certificato su rete WindTre per alcuni clienti con iPhone

Intanto, alcuni clienti con dispositivi Apple possono quindi tentare di attivare il servizio VoLTE non certificato direttamente dalle impostazioni del terminale, manualmente, poiché lo stesso è disabilitato di default.

A differenza del VoLTE certificato, questa versione in grado di funzionare sulla rete di WindTre non supporta la multiparty call e tutti gli scenari di SRVCC che permettono di proseguire le chiamate VoLTE su UMTS quando viene a mancare la copertura LTE.

Al momento dell’eventuale attivazione del VoLTE su rete WindTre con device Apple, apparirà un pop-up che informerà l’utente del fatto che il client non è certificato e dunque il servizio non è perfettamente supportato.

Ciò significa che se dovessero verificarsi in futuro dei problemi o malfunzionamenti, il cliente WindTre che aveva attivato il VoLTE potrebbe dover disattivarlo. Si invitano comunque i clienti dell’operatore a condividere le loro esperienze nei commenti.

Aggiornamento: secondo alcune testimonianze raccolte dalla comunità di MondoMobileWeb il VoLTE non certificato non permette di effettuare chiamate ai numeri verdi, ai numeri speciali, ma principalmente ai numeri di emergenza (come ad esempio il 112).

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

Altri dettagli sul servizio VoLTE con l’operatore

Il servizio VoLTE è incluso gratuitamente nelle offerte. Oltre a disporre di un telefono compatibile tra quelli presenti nella lista aggiornata di WindTre, il cliente deve anche trovarsi sotto copertura 4G e abilitare il VoLTE dal suo device.

Per utilizzare il VoLTE con le offerte WINDTRE sarà necessario non avere attivi i servizi autoricaricaVPN (Jambala) e Dual SIM.

Chi ha ottenuto l’attivazione del VoLTE sulla propria SIM WINDTRE potrebbe vedere sul display del proprio smartphone compatibile l’icona dedicata e fra le offerte e opzioni attive nella propria area clienti apparirà la voce dedicata.

 

Vuoi ricevere notizie e consigli utili in tempo reale sul mondo della telefonia? Iscriviti gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Segui MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Condividi le tue opinioni o esperienze nei commenti.

MondoMobile.News

Back to top button