CoopVoceOfferte Roaming

CoopVoce nelle nuove offerte EVO cambia le condizioni dati quando si viaggia in Roaming UE

Da oggi 26 agosto 2021 CoopVoce ha deciso di aggiornare il suo portafoglio tariffario aggiungendo le nuove offerte mobile nazionali Evo 100 ed Evo 30 con un’introduzione su cosa succede in Roaming UE. La modifica per adesso, salvo eventuali cambiamenti, riguarda solo le nuove offerte in commercio.

Si premette che il Regolamento UE prevede che il cliente di telefonia mobile (salvo eccezioni per alcuni operatori virtuali) possa utilizzare all’estero all’interno dell’Unione Europea l’intero quantitativo di traffico voce e SMS della propria offerta nazionale, alle stesse condizioni, mentre per il traffico dati sono previsti dei limiti che, di regola, si calcolano mediante una formula con una coefficiente che varia di anno in anno e che indica appunto il costo del singolo Giga.

In più in Roaming UE, si può chiamare oltre che l’Italia anche qualsiasi altro Paese dell’Unione Europea senza costi aggiuntivi.

Ogni operatore è anche libero di far utilizzare una quantità maggiore rispetto al limite previsto o anche fino a tutti i Giga dell’offerta alle stesse condizioni nazionali anche in UE, così come è possibile richiedere, come già fatto da alcuni operatori meno strutturati, una deroga ad AGCOM per poter applicare condizioni differenti da quelle previste dalla normativa UE.

roaming UE

La formula in vigore dal 1° Gennaio 2021 e valida fino al 31 Dicembre 2021 è la seguente: Volume di GB = [importo della propria spesa mensile (IVA esclusa) / 3] x 2. Questa nuova formula ha sostituito quella in vigore per tutto il 2020: Volume di GB = [importo della propria spesa mensile (IVA esclusa) / 3,5] x 2.

Fino adesso CoopVoce in tutte le offerte prevedeva la possibilità di utilizzare tutti i Giga di traffico internet mobile della propria offerta nazionale.

Con l’introduzione delle nuove offerte che prevedono un bundle dati nazionale mensile fino a 100 Giga al mese, l’operatore virtuale CoopVoce ha deciso di mantenere questa caratteristica solo per un determinato periodo di tempo.

Infatti, i clienti CoopVoce che decideranno di attivare Evo 100 o Evo 30 e decidono di viaggiare all’interno di qualsiasi altro Paese dell’Unione Europea nei primi 30 giorni avranno la possibilità di utilizzare tutti i Giga contenuti nella propria offerta.

Nel caso in cui il cliente CoopVoce decida di rimanere più di 30 giorni consecutivi, dopo il primo mese potrà utilizzare una quantità di Giga conforme a quanto previsto dai regolamenti UE vigenti.

Quindi in Evo 100, che ha un costo mensile di 8,90 euro al mese, il limite mensile dopo 30 giorni consecutivi sarà di 4,9 Giga. Invece in Evo 30, che ha un costo mensile di 6,90 euro al mese, il limite mensile dopo 30 giorni consecutivi sarà di 3,8 Giga.

In Roaming nei Paesi dell’Unione Europea, fino a ieri 25 agosto 2021, nelle note di tutte le offerte CoopVoce veniva specificato che è possibile utilizzare tutti i Giga, i minuti e gli SMS alle stesse condizioni nazionali.

Dal 26 agosto 2021, nelle note ufficiali delle nuove offerte EVO 30 ed Evo 100, viene spiegato:

Se viaggi in un paese dell’Unione Europea, nei primi 30 giorni avrai la possibilità di utilizzare tutti i Giga contenuti nella tua offerta, esattamente come se ti trovassi in Italia. Nel caso che tu restassi all’estero per più di 30 giorni consecutivi, dopo il primo mese potrai utilizzare una quantità di Giga conforme a quanto previsto dai Regolamenti UE 2015/2120 e 2016/2286 (RLAH)“.

Secondo alcune segnalazioni la navigazione all’estero è principalmente in 3G. La modifica per adesso riguarda solo le nuove attivazioni.

Con “l’introduzione dell’Euroroaming“, già dal 15 Giugno 2017, anche i clienti CoopVoce possono utilizzare la propria offerta nazionale Coopvoce, anche nei paesi dell’Unione Europea, in caso di viaggi occasionali e nel rispetto delle politiche di utilizzo corretto dei servizi di roaming, grazie all’avvento della Regolamentazione Europea n. 2015/2120 sul Roaming Internazionale.

 

Per ricevere notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

MondoMobile.News

Back to top button