Problemi e Disserviziiliad

Iliad: se il rinnovo non va a buon fine potrebbe essere un problema di 3D Secure

Alcuni clienti Iliad continuano a segnalare ancora problemi con il rinnovo dell’offerta. Ciò potrebbe essere dovuto al fatto che alcune carte di credito utilizzate non accettano l’addebito mensile perché non è stato attivato il 3D Secure. Così, il rinnovo dell’offerta rischia di non andare a buon fine.

Un problema che aveva coinvolto il 3D Secure si era già verificato il mese scorso ed era stato risolto da Iliad.

In quell’occasione, alcuni clienti iliad non potevano effettuare la ricarica online (manuale o tramite addebito automatico) a causa di un problema legato proprio al 3D Secure.

Tentando la ricarica manuale online, l’operazione dava infatti un esito negativo e il messaggio di errore recitava: “le informazioni inserite non sono valide o la tua carta di pagamento non supporta il 3D Secure. Ti preghiamo di contattare la tua banca per ulteriori informazioni”.

Tale messaggio appariva però anche a chi aveva già attivato il 3D Secure, comportando di fatto il rischio di utilizzare la SIM a consumo anche per i clienti con carta di pagamento valida per l’acquisto della ricarica.

Il servizio 3D Secure a cui si fa riferimento è un protocollo adottato online per offrire un doppio livello di protezione degli acquisti, che permette di concludere l’acquisto solo grazie a un’autorizzazione del pagamento tramite, ad esempio, impronta digitale, riconoscimento facciale o PIN.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

iliad ricarica

Sebbene il disservizio del mese scorso sia stato risolto, come comunicato da Iliad e testimoniato dagli utenti sui social, giungono ancora alcune segnalazioni di clienti con problemi a rinnovare la propria offerta. 

A tal proposito, Iliad sta contattando alcuni clienti per informarli del fatto che la carta di credito utilizzata durante la sottoscrizione dell’offerta non accetta l’addebito mensile automatico, invitandoli a ricaricare la SIM manualmente per rinnovare la propria offerta.

Di seguito l’SMS inviato:

“Info Iliad: la carta di credito utilizzata durante la sottoscrizione non accetta l’addebito mensile automatico. Ricordati quindi di ricaricare la tua SIM entro il X di ogni mese”.

Si evidenzia che il problema riguarda solo alcuni clienti e prevalentemente chi non ha ancora attivato il 3D Secure sulla sua carta.

Infatti, numerosi clienti iliad che hanno effettuato ricariche in questi giorni (dalla risoluzione del precedente disservizio) non hanno riscontrato alcun problema.

A tal proposito, i problemi per finalizzare il pagamento non sono necessariamente attribuibili a Iliad o agli altri operatori, ma potrebbero essere causati anche dalla propria banca.

Sia per accertarsi del funzionamento della propria carta che per attivare il 3D Secure ed essere abilitato ad effettuare pagamenti con Iliad, i clienti possono contattare personalmente la propria banca e inoltrare la richiesta.

Chiedendo l’attivazione del 3D Secure, alcuni clienti potrebbero quindi risolvere il problema che si verifica ancora in alcuni casi in fase di rinnovo.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button