WindTre FissoRimodulazioni Tariffarie

WindTre: dal 1° Aprile 2021 aggiornamento clausola recesso su alcune tariffe di circa 20 anni fa

A partire dal 1° Aprile 2021, WindTre effettuerà una modifica alle condizioni generali di contratto di alcune tariffe consumer e professional, integrando la clausola che permette all’operatore di recedere dal Contratto in qualsiasi momento.

La variazione contrattuale che verrà apportata da WindTre riguarda esclusivamente alcune offerte di telefonia fissa non più in commercio e dedicate a clienti ex brand Wind Infostrada consumer e con Partita IVA. Tra queste offerte sono presenti anche piani tariffari in abbonamento consumer di quasi 20 anni fa.

Nello specifico, le offerte coinvolte dalla variazione sono le seguenti: Canone Zero ADSL, Canone Zero Affari 1055, Canone Zero Voce, Canone Zero Mobile, Canone Zero Voce Light, Happy Day Affari, Happy Day Affari ULL, Happy Italy Affari, Pronto Base e Pronto Minuto Zero.

La modifica riguarderà quindi un numero ridotto di clienti coinvolti, che riceveranno una comunicazione in fattura con data emissione febbraio 2021, e nel caso non accettino la variazione potranno comunque esercitare il diritto di recesso dal contratto WindTre avvisando l’operatore almeno 30 giorni prima.

Nel caso fosse presente la rateizzazione di prodotti e/o servizi offerti congiuntamente al servizio principale, WindTre addebiterà tutte le restanti rate in un’unica soluzione, inclusa l’eventuale rata finale, salvo diversa esplicita indicazione da parte del cliente.

Per conoscere tutte le novità degli operatori di telefonia, è possibile unirsi gratuitamente al canale Telegram di MondoMobileWeb e rimanere sempre aggiornati sul mondo della telefonia mobile.

WindTre

Come già detto, la modifica permetterà l’integrazione di una clausola, precedentemente non prevista dalle offerte coinvolte, la quale riserverà a WindTre la facoltà di recedere in qualsiasi momento dal Contratto, anche limitatamente ad un solo servizio.

La nuova clausola sarà integrata nella sezione “Durata – Proroga Tacita – Recesso e Contributi” delle Condizioni Generali di Contratto.

In ogni caso, WindTre darà comunicazione scritta con un preavviso di almeno 30 giorni, tramite uno dei recapiti indicati dal cliente nella proposta o all’ultimo indirizzo reso noto all’operatore.

Come previsto dall’articolo 70 comma 4 del Codice delle Comunicazioni Elettroniche, per il cliente è presente la possibilità di effettuare il recesso dal contratto o passare ad un altro operatore senza costi di disattivazione, entro 30 giorni a partire dalla data di ricezione della suddetta modifica.

Per fare ciò, è necessario inviare una comunicazione, avente come causale di recesso “modifica delle condizioni contrattuali”, attraverso uno dei seguenti canali: lettera raccomandata A/R all’indirizzo Wind Tre SpA – Servizio Disdette – CD MILANO RECAPITO BAGGIO Casella Postale 159 20152 MILANO MI, PEC all’indirizzo [email protected], chiamata al 159, punti vendita WindTre oppure tramite l’assistente digitale disponibile nell’Area Clienti e sull’App ufficiale dell’operatore.

 

Per ricevere tante notizie e consigli utili specialmente sul mondo della telefonia è possibile iscriversi gratis al canale mondomobileweb di Telegram.

Se questo articolo vi è piaciuto, condividetelo sui vostri social e seguite MondoMobileWeb su Google News, Facebook, Twitter e Instagram. Non esitate a condividere le vostre opinioni e/o esperienze commentando i nostri articoli.

Continua a leggere

Back to top button